G20 di Buenos Aires: c'è l'accordo, ma resta divisione sul clima

Share

Per sbloccare la situazione il presidente americano ha promesso che dal primo gennaio non scatterà, come era previsto, l'aumento al 25% delle tariffe su una serie di prodotti 'made in China' dal valore complessivo di 200 miliardi di dollari, quelli su cui gli Usa hanno già fatto scattare un dazio del 10%, dall'acciaio all'elettronica. Per novanta giorni i due Paesi tenteranno un accordo (Reuters). Da parte sua la Cina ha deciso di comprare dagli Stati Uniti una non meglio specificata quantità di prodotti legati al settore agricolo, energetico e industriale.

"Abbiamo raggiunto l'accordo per un comunicato che esprime la necessità di rivitalizzare il commercio e il Wto e esprime la preoccupazione per i cambiamenti climatici".

Per il momento un'escalation della guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, tanto temuta da far evocare un nuova guerra fredda, è scongiurata. Presenti, per gli Usa, anche il consigliere alla Sicurezza, John Bolton, il capo dello staff di Trump, John Kelly, e lo Us Trade Representative, Robert Lighthizer. Lo ha affermato in conferenza stampa il ministro degli Esteri cinese Wang Yi, spiegando che i colloqui sono stati "amichevoli e schietti", con la definizione di uno schema che eviti "nuove tensioni commerciali" tra i due Paesi. Il simbolismo in vista della riunione di Xi è stato chiaro: l'amministrazione Trump ha cercato di trovare una causa comune con entrambe le nazioni nel contrastare l'egemonia regionale cinese.

Addio all'attore Ennio Fantastichini: era malato di leucemia
Ma l'attore rimane nel cinema italiano con le stigmate del perfetto coprotagonista: un caratterista come non ce ne sono più. Tra i due film di Ozpetek interpreta nel 2008 il film 'Fortapa'sc' di Marco Risi.

Maurizio Costanzo contro Tina Cipollari: "Non sei un bell'esempio"
L'antagonismo contro Gemma Galgani , creato dalla stessa Tina Cipollari è un esempio di improvvisazione molto interessante. Una cosa da fare soprattutto per rispetto nei confronti di chi l'ha voluta nel programma, come lo è stata la De Filippi.

Corte di Strasburgo: cancellata dalla lista la denuncia di Berlusconi contro l'Italia
Nell'aprile di quest'anno, l'intervenuta riabilitazione ha anticipatamente cancellato gli effetti della predetta legge. Una linea che era stata ampiamente annunciata dalle indiscrezioni dei giorni scorsi.

La tregua commerciale concordata a Buenos Aires durerà 90 giorni durante i quali Stati Uniti e Cina proseguiranno i negoziati.

Scompare dunque il riferimento alla lotta contro il protezionismo che ancora c'era al G20 di Amburgo (Germania) dello scorso anno. Nel paragrafo successivo si sottolinea invece che gli USA ribadiscono la propria decisione di ritirarsi dall'accordo. La portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders, rispondendo ad una domanda in merito, ha detto: "Come è tipico di eventi multilaterali, il presidente Trump e la First Lady hanno avuto una serie di conversazioni informali con leader mondiali alla cena, compreso il presidente Putin". "E' un grande onore per me lavorare con il presidente Xi", che "in un meraviglioso gesto umanitario", ha inserito il Fentanyl, un oppioide sintetico, tra le sostanze soggette a controlli, promettendo il massimo della pena prevista dalla legge per chi lo venderà sul mercato statunitense.

Share