Uefa: sì a una terza competizione per club dal 2021

Share

Ufficiale: dal 2021 ci sarà una nuova competizione europea per club. La terza, dopo Champions League ed Europa League.

Il formato della nuova competizione UEFA per club vedrà otto gruppi di quattro squadre, al quali seguiranno i soliti ottavi, quarti di finale, semifinali e finale. In tutto, 141 partite spalmate su 15 settimane, esattamente come l'ex Coppa Uefa. Tutte di giovedì (qualche appuntamento alle 16:30). Le partite si dovrebbero giocare il giovedì pomeriggio.

Istat, si ferma l'economia italiana: Pil in ribasso dell'0,1%
La variazione acquisita per il 2018 è pari a +0,9% (+1% nei dati provvisori). Il primo segno meno dopo 14 trimestri consecutivi di crescita.

Roma, il piccolo Alex è arrivato al Bambino Gesù: "Condizioni buone"
La percentuale di guarigione definitiva nei bambini con immunodeficienza primitiva è dell'85 per cento. Ad oggi, però, non è stato trovato un donatore compatibile.

Napoli-Stella Rossa, Hamsik: "Liverpool? Andremo a giocarcela, sarà un match infuocato"
Queste partite ci sono servite per prendere vantaggio su Liverpool e PSG , dobbiamo cercare di sfruttarlo nell'ultima gara. Ci hanno criticati, perché non segnava sui calci d'angolo: al primo tiro dalla bandierina ha segnato.

"Questo nuovo torneo rende le competizioni UEFA per club più inclusive che mai" le parole del presidente UEFA Aleksander Čeferin. "Ci saranno più partite per più club, con più nazioni rappresentate nelle fasi a gironi". La nuova terza competizione garantirà la presenza di un minimo di 34 paesi nelle fasi a gironi delle competizioni UEFA per club (oggi il minimo garantito è 26). La vincitrice della nuova competizione avrà accesso alla UEFA Europa League per la stagione successiva. Tutte le federazioni membri avrannoa ccesso a tutte e tre le competizioni per club e tutte le federazioni manterranno la stessa quota di accesso complessiva attuale. "Questa è stata accolta con un approccio strategico, e in accordo con l'obiettivo Uefa di avere più qualità e maggiore inclusione in ogni competizione per club". Il nome provvisorio del torneo è UEL2 e sarà una competizione pensata per le squadre minori, in particolare quelle provenienti dai campionati più piccoli e meno ricchi. C'era una richiesta diffusa da parte di tutti i club per aumentare le loro possibilità di partecipare più regolarmente alla competizione europea.

Share