Checco Zalone: "Prendere in giro Salvini-Di Maio non è più irriverente"

Share

Una delle sue canzoni scritte per "I Moschettieri del Re" si chiama "Se t'immigra dentro il cuore", che al di là dell'evidente stile di Zalone, fa emergere come il film sia sostanzialmente incentrato su un tema, quello dell'immigrazione, molto aderente a un tema caldo di questi mesi e di questo esecutivo, con i suoi personaggi di riferimento.

È in occasione di un'intervista alla nota rivista Rolling Stone che Checco Zalone, al secolo Luca Pasquale Medici, torna a far parlare di sé.

Prodotto da Fabrizio Donvito, Benedetto Habib, Marco Coen, il film è una produzione Indiana Production con Vision Distribution e vede protagonisti Pierfrancesco Favino, Valerio Mastandrea, Rocco Papaleo e Sergio Rubini, Margherita Buy, Alessandro Haber, Matilde Gioli, Giulia Bevilacqua, Lele Vannoli e con la partecipazione di Valeria Solarino, Roberta Procida, Luis Molteni, Marco Todisco e Antonio Iuorio.

Da Febbraio avremo una versione serale di Uomini e Donne!
Il nome resta però un mistero, esattamente come il nome del locale in Svizzera dove si esibirebbe l'ex tronista . Da modello a influencer o dj gli ex tronisti dell'ultimo periodo pare non abbiano problemi economici.

Anna Tatangelo: "L'amore? Almeno tre volte a settimana"
Evidentemente lo sa bene anche Anna Tatangelo , che in un'intervista alle Iene ha confermato di aver superato la crisi con Gigi D'Alessio e di sentirsi nuovamente "travolta" dalla passione.

Sully, il cane che non abbandona Bush padre
Ora Sully tornerà all'asspociazione America's VetDogs, che ha sede a New York, e lì trascorrerà le feste di fine anno. D'altra parte, tra i due si era creata una perfetta sintonia, proprio come l'ex presidente George H.W.

A proposito di prese per i fondelli, Luca ritorna ad essere Checco quando dice la sua sulla politica, in particolare sui due leader del Governo Luigi Di Maio e Matteo Salvini che "si prendono per il culo da soli".

Moschettieri del Re - La Penultima Missione, il nuovo film diretto dal regista Giovanni Veronesi, e online è apparso il trailer ufficiale del progetto che potrà contare sulla colonna sonora composta da Checco Zalone. Mentre lui girava io componevo dei temi un po' dissonanti, glieli suonavo alla tastiera e lui: 'Bellissimo!

Parla senza freni Zalone della situazione politica attuale, "Non è più irriverente prendere per il culo Salvini o Di Maio. Bellissimo!'. Pensavo mi prendesse per il culo". scherza. Far ridere prendendo un personaggio in auge ormai è quasi impossibile, più che altro perchè i personaggi forti, i leader, si servono dei nostri stessi media e li sentiamo vicini. Batterli sul loro terreno. "Noo. I cantanti sono una razza che si prende così sul serio... Mina o non l'ha capita o non l'ha voluta".

Share