Macron si prepara a un nuovo assalto dei gilet gialli

Share

Circa 50 fermi preventivi, di persone trovate in possesso di maschere, fionde e martelli.

È scoppiata la polemica in Francia per un video che ha fatto il giro della rete che mostra decine di studenti di un istituto superiore del sobborgo parigino di Mantes-la-Jolie, in ginocchio, con le mani dietro la testa, nel corso di una retata della polizia. Come riporta 'Liberation', il ministero dell'Interno ha spiegato che "122 persone sono state arrestate e trattenute in custodia dalla polizia".

Esilarante Castelli: con l'ecotassa Panda 1.2 costerà di più? Comprino Panda 1000
In realtà alcune parti sociali tranquille non lo sono per nulla. Intanto c'è una decisione in più da prendere. Duello sulle auto: ecotassa sì, ecotassa no.

Manovra, nuovo congedo di maternità: si potrà lavorare fino al parto
Un altro emendamento alla manovra approvato in commissione prevede che, nel 2019, il congedo obbligatorio per i papà salga a cinque giorni , rispetto ai quattro attuali.

Laura Pausini e Biagio Antonacci, il tour negli stadi arriva a Cagliari
Laura Pausini e Biagio Antonacci hanno annunciato l'inizio del nuovo tour, il primo che si tiene negli stadi. I due protagonisti della musica pop italiana tornano a calcare il palcoscenico.

Gli agricoltori hanno indetto una protesta al giorno la prossima settimana in solidarietà con i gilet gialli, mentre il sindacato dei camionisti ha disdetto oggi lo sciopero a tempo indeterminato che era in programma da domenica prossima. Il ministro ha tuttavia invitato a tenere in considerazione il "contesto" di violenze dell'operazione. Il ministro non ha nascosto che gli scontri potrebbero essere ben più gravi di quelli di sabato scorso: il timore è che i manifestanti, quelli più violenti, facciano ricorso all'uso di armi per ferire, o addirittura uccidere, i poliziotti.

Parigi si barrica in casa, chiusi tutti i musei I principali monumenti e musei della capitale francese rimarranno chiusi, a cominciare dal Louvre, la Tour Eiffel, Arc de Triomphe e l'Opera. Le proteste sono state accompagnate da scontri tra dimostranti e polizia, assalti, incendi dolosi e danni alle vetrine di negozi e banche. Due auto e decine di cassonetti sono stati incendiati. Ora, aveva aggiunto, è il momento che il presidente Macron prenda la parola, una richiesta ribadita anche da altri membri del movimento di protesta.

Share