La squadra è con il mister, parola di Gattuso

Share

Non ci attacchiamo però alla sfortuna, perché per fare gol bisogna essere freddi, e noi non lo siamo. Oggi la mia preoccupazione è la squadra, vengo giudicato dai risultati che non sono soddisfacenti, mi devo assumere le responsabilità e sono pronto a metterci la faccia perché sono il capitano della nave. Sono il primo responsabile di questa barca, le responsabilità sono tutte mie. Se mi sento tranquillo? Quando hai poco tempo questa è la cosa che conta di più. "Nel secondo tempo poi è stata un'altra gara, quel primo tempo mi ha fatto innervosire tanto". La parola amor proprio non è quella giusta ora. Higuain? Quando arrivano tre palle gol, bisogna avere la fortuna e la bravura a buttarla dentro. Qualche dubbio di formazione per l'allenatore rossonero: Calabria e Conti si giocano la maglia da titolare nel ruolo di terzino destro, così come Zapata e Musacchio al centro della difesa; a centrocampo, previsti Castillejo e Calhanoglu esterni, in attacco la coppia Higuain-Cutrone. Detto di Donadoni, c'è anche la possibilità Guidolin - che ha lavorato con Scaroni al Vicenza - oppure Paulo Sousa, sempre che la Roma non arrivi in anticipo.

Migranti: Sea Watch a sud di Lampedusa - Sicilia
Un'altra imbarcazione si sta avvicinando a Open Arms per portare medicine , viveri e coperte . Ancora "porti chiusi" in Italia per le navi delle Ong in cerca di uno sbarco sicuro.

Francesco Monte, video selfie hot con Giulia Salemi: eccoli insieme
Va a gonfie l'amore tra Giulia Salemi e Francesco Monte , almeno a giudicare da quello che i due condividono sui social. Francesco Monte ha postato un filmato che fuga ogni dubbio in chi dubitava della sua relazione con la Salemi.

Blitz nella notte, liberato il cargo italiano dirottato dai migranti
Lo ha comunicato in una nota la polizia di Essex: "Abbiamo ora tratto in salvo la nave nell'Estuario del Tamigi ". La nave è quindi approdata a Tilbury, nell'Essex, alle 4.20 (5.20 italiane).

-Preoccupato per la tua posizione? Panchina a rischio? Fa parte del gioco, può succedere agli altri allenatori e può succedere a me. Un risultato inutile per la squadra rossonera, che spreca l'ennesima occasione di tenere la corsa della Lazio. Lo abbiamo regalato ai nostri avversari: non siamo scesi in campo, perdevamo tutti i contrasti. Il problema in questo momento è trovare la tranquillità e farli giocare al massimo, non cambia ritiro o non ritiro, non è quello a farti svoltare.

Share