Serie A Atalanta, Gasperini: "È un peccato non aver chiuso la partita"

Share

Boxing Day complicato per la Juventus. Il pareggio a Bergamo non va giu' a Massimiliano Allegri, arrabbiato per il 2-2 e il rosso a Bentancur. E' un bel risultato contro una squadra forte. E se un'altra squadra si accontenterebbe del 2-2 non fanno così in bianconeri, che in dieci cercano addirittura il colpaccio ma al 91' - dopo una punizione di Dybala con palla prolungata da Alex Sandro, si vedono annullare per fuorigioco il gol di Bonucci. Stiamo anche bene e la nostra squadra ha un buono spirito. Ci simao attaccati a quello che sappiamo fare meglio. Arbitri? Non parlo mai degli arbitri, Banti ha diretto bene. Duvan Zapata non si limita a trovare l'1-1 ma ribalta la partita dopo l'autogol di Djimsiti, prima del pari di CR7 che lascia il più classico amaro in bocca per l'impresa solo sfiorata.

Condò ha aggiunto: "Il livello è inferiore, ma c'è un mix di tecnica, fisicità ed aggressività che ricordano da vicino i bianconeri". Dobbiamo educarli noi i tifosi e invece purtroppo in Italia non si migliorerà mai perché nessuno vuole realmente migliorare le cose. Non è carino, elegante, fare certe dichiarazioni. "Non parlo degli arbitri". Sono un po' amareggiato per tutto, ero un po' più nervoso del solito. Vi chiedo una cosa, però: "perché la partita contro la Roma è rimasta in equilibrio fino alla fine?".

Attacco terroristico al ministero degli Esteri in Libia: cosa sappiamo
Nell'attentato hanno perso la vita anche due attentatori, uno che si è fatto esplodere e l'altro ucciso dalle forze di sicurezza. Una delle vittime sarebbe Hibrahim Shibani, direttore generale del Dipartimento per le relazioni islamiche del ministero.

Meghan Markle: il papà chiede aiuto alla Regina, ma lei si infuria
Da allora, complici anche i rapporti non idilliaci tra Meghan e Kate , l'aria si è fatta particolarmente tesa a Palazzo. E quando le è stato riferito che sono tutti molto amici tra loro Meghan ha risposto: "Spero di poter entrare nel club".

Juventus, Alex Sandro rinnova il contratto: in bianconero fino al 2023
Ai tifosi dico che darò sempre il massimo, come ho fatto finora, per migliorare ancora. La Juventus ha ufficializzato il rinnovo di Alex Sandro fino al 2023.

"Abbiamo fatto una bella prestazione, anche in virtù del fatto di essere andati in svantaggio dopo due minuti con un approccio difficile a questa partita". Non c'è voglia di migliorare il calcio italiano, c'era una cornice bellissima oggi, poi però si dice altro.

Share