Esplode centrale elettrica a New York - Nord America

Condividere

"Stiamo indagando sulle cause".

Nella notte di giovedì 27 dicembre una piccola esplosione in una centrale elettrica di New York ha illuminato brevemente il cielo con una luce azzurra insolita e molto intensa.

Reddito di cittadinanza, Salvini avverte: ‘I furbi non vedranno un euro’
Salvini ha aggiunto che nella richiesta di autonomia "altre Regioni si stanno aggiungendo, sia a sud, sia a nord". E ha sottolineato: "Credo sia un passaggio storico".

Nadia Toffa e la chemio alla vigilia di Natale
Ringrazio i medici e gli infermieri che nel giorno più speciale e familiare dell'anno sono qui per noi malati. Dal viso traspare quanto sia provata, anche se la giornalista, ancora una volta, sorride con coraggio.

Serie C, trova lo stadio chiuso: la Pro Vercelli vince a tavolino
E nessuno ha provveduto a pagare l'affitto dello stadio al Piacenza Calcio. Chiusi i cancelli e chiusi i botteghini. Pro Piacenza molto più indietro a 15.

Un colore tanto innaturale, un effetto tanto surreale, che appunto in parecchi hanno fantasticato che fosse il segno dell'arrivo degli alieni.

In seguito alle numerose segnalazioni, la polizia di New York ha poi diffuso un breve comunicato per confermare che il bagliore era stato causato dall'esplosione di un trasformatore, avvenuta all'interno di una centrale elettrica di Astoria, quartiere nel Queens. In pochi minuti sono state centinaia i messaggi postati sui social dai cittadini, qualcuno era incuriosito, altri impauriti. Ed è addirittura intervenuto il sindaco Bill De Blasio a precisare: "Nessuna invasione aliena o minaccia dallo spazio". Chiuso in via precauzionale il vicino aeroportoLa Guardia, anche per una serie di blackout provocati dall'incidente.

Condividere