Ancelotti: "Il rendimento della Juve annacqua quanto stiamo facendo, ma guardiamo avanti"

Share

Negli ultimi mesi, Ancelotti ha sempre rimandato alla fine del girone d'andata il primo bilancio stagionale; ora che quel momento è arrivato, non si sottrae: "Siamo in linea con la nostra stagione". Riguardo la vittoria odierna, il tecnico riconosce che "non abbiamo fatto una grande partita, non l'abbiamo tenuta sotto controllo e ci siamo fatti raggiungere due volte su calci piazzati". Abbiamo fatto un ottimo girone d'andata, fare 44 punti è un ottimo risultato, certo un po' annacquato da una prestazione straordinaria della Juventus. "Oggi ho visto alcune partite e non ci sono state delle prove convincenti in più campi perché un po' tutti si son riposati nelle vacanze". Il Bologna ha fatto una bella partita, ma noi abbiamo dimostrato carattere. Ho trovato un bell'ambiente, il gruppo è molto sano, sono giocatori modesti, molto umili, si impegnano, molto seri, il mio lavoro è agevolato, abbiamo cambiato qualcosa e i calciatori hanno risposto molto bene. "C'è un gruppo 'storico', formato dai vari Callejon, Mertens e Insigne, e un altro 'nuovo', che deve esprimere tutto il suo valore, che comprende Zielinski, Fabian Ruiz e lo stesso Milik, che è stato due anni fuori e che sta dimostrando di essere un grande attaccante", ha puntualizzato l'allenatore del Napoli. Quando si è in tanti è un po' complicata, un gruppo ideale è composto da venti giocatori.

Mi sembra una squadra motivata, con idee chiare e nel gioco e ci hanno creato più problemi di altre squadre al San Paolo.

Messi risponde a Ronaldo: "A Barcellona sono a casa mia"
Si dice che il Barcellona segua con attenzione de Jong e de Ligt? Spazio amarcord con dedica anche per Neymar . Mi piacerebbe anche lavorare ancora con Guardiola , perché è uno dei migliori al mondo, ma la vedo difficile.

Kenya, la polizia: "Silvia Romano è viva ed è ancora nel Paese"
Ibrahim Adan Omar era stato arrestato l'11 dicembre e trovato in possesso di un kalashnikov e di un centinaio di munizioni. La 23enne milanese ha una grande passione per l'Africa.

La squadra è con il mister, parola di Gattuso
Un risultato inutile per la squadra rossonera, che spreca l'ennesima occasione di tenere la corsa della Lazio . Non ci attacchiamo però alla sfortuna, perché per fare gol bisogna essere freddi, e noi non lo siamo.

Ancelotti: "Abbiamo dimostrato carattere, a gennaio non parte nessuno, possiamo migliorare, gara con l'Inter?". Il caso Koulibaly? Non abbiamo mai chiesto la sospensione della partita contro l'Inter ma l'interruzione temporanea, come da protocollo. "L'errore se ci fossimo fermati non sarebbe stato nostro".

Share