Terremoto in provincia di L’Aquila. Scossa di 4.2 avvertita fino a Roma

Condividere

La profondità è stata di 17 chilometri.

Un terremoto che spaventa dunque e che è stato avvertito in una vasta area, da Avezzano a Sora e sino a Cassino e Frosinone. Al momento non risultano chiamate d'emergenza al 118. Il sindaco, Rosanna Salucci, ha aperto il Coc. Poco dopo una terza scossa sempre epicentro Collelongo (L'Aquila), questa volta con magnitudo 1.4, alle 20.14. L'epicentro della stessa è stato ancora una volta l'Abruzzo, ma si è avvertita praticamente in tutto il Centro.

Al momento non sono pervenute alle sale operative dei vigili del fuoco richieste di soccorso o segnalazione di danni. La gente si è riversata in strada nonostante il freddo molto intenso.

Sono attualmente in corso verifiche tecniche sulle linee interessate dalla scossa sismica. La circolazione è sospesa per i controlli da parte dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane).

Bollette luce e gas: chi sale e chi scende nel 2019
Notizie buone e notizie cattive per gli italiani alle prese con le bollette energetiche del nuovo anno. Questo sarà valido per il primo trimestre.

Tafferugli tra tifosi sulla A1: follia nell'area di servizio
Lancio di sassi , spintoni e pugni questa mattina tra opposte tifoserie nell'area di servizio Chianti della A1. Un vero tifoso non lancia sassi né usa coltelli, tolleranza zero! " le dure parole del vicepremier.

Roma, Di Francesco: "Sto con Ancelotti, bisogna fermarsi"
Sono partite ravvicinate, devo fare valutazioni legate ai recuperi di tutta la squadra. Ancora non abbiamo fatto nulla, era importante però andare a fare la sosta lì vicino.

Strada Parchi, non ci sono danni viadotti A24-A25 - Non ci sono danni nei viadotti delle autostrade laziali ed abruzzesi A24 e A25 dopo la scossa di terremoto di magnitudo 4.1 avvenuta alle 19.37 a Collelongo (L'Aquila): sono queste le risultanze delle verifiche effettuate dagli ausiliari del traffico della concessionaria Strada dei Parchi. Nessun treno è fermo in linea.

La Marsica è una delle zone con più alto rischio sismico. Così un abitante di Collelongo che si è riversato in strada insieme a tanti altri.

iLMeteo.it controlla costantemente le zone colpite dai recenti terremoti e fornisce le previsioni meteo per i comuni vicini all'epicentro, supportando per quanto possibile le operazioni di aiuto alle popolazioni in difficoltà. In un post su Facebook la società concessionaria sottolinea comunque che le due autostrade sono aperte e che le verifiche sotto i viadotti continuano e ci saranno nuovi aggiornamenti. La scossa è stata seguita da due repliche, di minore intensità.

Condividere