Borsa europea apre in calo

Share

In rosso Francoforte (-1,07%), Parigi (-1,01%), Londra (-0,18%) e Madrid (-0,61%).

Apple ha deciso di rivedere al ribasso le stime sui ricavi del primo trimestre, provocando una serie di cali [VIDEO]in tutte le borse europee. Allo stesso tempo, però, l'amministratore delegato del colosso di Cupertino si è detto comunque sicuro che, nonostante i problemi attuali, il futuro commerciale di Apple in Cina sarà certamente roseo, e che le difficoltà verranno ben presto superate.

(Teleborsa) - Seduta nera per Piazza Affari, che scambia in netto calo, in accordo con gli altri Listini continentali, che accusano perdite consistenti. Il Ministero del Commercio cinese ha confermato che i negoziatori statunitensi visiteranno la Cina, la prossima settimana, per il primo confronto diretto tra le due potenze da quando i capi di stato dei due Paesi si sono incontrati all'inizio di dicembre. Il big di Cupertino prevede ora per il trimestre dello shopping di Natale vendite pari a circa 84 miliardi di dollari, rispetto al precedente outlook di un giro d'affari compreso tra 89 e 93 miliardi.

"Maradona è scomparso", ma il suo legale rompe il silenzio
Ma, a parte le indicazioni che arrivano dal Web, a Culiacan (sede della società) nessuno sa quali siano le sue intenzioni. Dopo alcuni esami medici di routine in Argentina si unirà alla squadra per gli allenamenti", ha spiegato Morla .

Terremoto in provincia di L’Aquila. Scossa di 4.2 avvertita fino a Roma
Un terremoto che spaventa dunque e che è stato avvertito in una vasta area, da Avezzano a Sora e sino a Cassino e Frosinone . Al momento non sono pervenute alle sale operative dei vigili del fuoco richieste di soccorso o segnalazione di danni.

Russia: bimbo trovato vivo sotto macerie
Oggi i soccorritori che dalla notte scorsa stanno scavando tra le macerie hanno ritrovato altri due corpi senza vita. I soccorritori sono riusciti a individuarlo ed estrarlo dalle macerie dopo averlo sentita piangere.

Immediatamente il titolo in borsa ha subito una brusca frenata, perdendo addirittura l'8%.

Chiusura in forte rialzo per le borse europee, che hanno superato il pessimismo di ieri.

Mentre l'atmosfera era già stata guastata da dati deludenti provenienti dalla Cina, il Pmi sull'attività manifatturiera della zona euro ha registrato un rallentamento. Seduta in lieve rialzo per l'oro, che avanza a 1.285,5 dollari l'oncia.

Share