MotoGP, nessuna vittoria nel 2018: Tapiro d'Oro a Rossi

Condividere

Valentino Rossi interrogato da Staffelli sui risultati del motomondiale ha ammesso: "È stata una stagione difficile. Non sono riuscito a vincere nemmeno una gara e questo mi dispiace". Simpatico il siparietto finale con Staffelli che chiede: "Ci risulta che ha vinto ultimamente...". Nel corso del programma (20.35 su Canale 5) andrà in onda il servizio riguardante la consegna del Tapiro d'oro, il poco ambito premio riservato agli "attapirati" illustri, a Valentino Rossi, vincitore della 100 km nel ranch di Tavullia ma ancora a secco nella rincorsa al suo decimo titolo iridato. "Io e Franco Morbidelli abbiamo lottato contro Pasini e Baldassarri fino all'ultimo secondo".

Pensioni Quota 100: si può smettere di lavorare a 59 anni
La prima finestra per i privati per andare in pensione è aprile 2019 mentre la prima per i pubblici è luglio 2019. Se la quota 100 verrà maturata dal 1 aprile, potranno andare in pensione dopo 6 mesi.

Messico, ritrovato Maradona. Il Pibe de Oro dimesso dall’ospedale: "Sto bene, ma…"
Con lui ci sono i tre figli Giannina , Jana e Diego jr che sabato aveva in programma il battesimo del figlio, Diego Matias . " Voglio ringraziarvi per i messaggi di incoraggiamento ".

Asia Argento aggredita dagli haters, il gesto estremo dell’attrice
L'attrice e regista, stanca delle critiche e dei commenti velenosi degli hater ha deciso di cancellare il suo account di Twitter . Tantissimi personaggi pubblici scelgono di non esserci sui social proprio per questo motivo.

"E come ha vinto?", ha chiesto Staffelli. Valentino Rossi aveva già ricevuto in passato altri Tapiri, fra cui uno nel 2016 per essere arrivato secondo nel mondiale MotoGP per tre anni di fila. "Quindi, a quando le nozze?". Si tratta però di un Tapiro speciale poiché al posto delle orecchie ha due manopole da motocicletta. "Non ci abbiamo pensato", la risposta di Rossi in riferimento alla convivenza con la sua fidanzata Francesca Sofia Novello. Per tutto il team sarà importante reagire in fretta e capire se le indicazioni arrivate negli ultimi test del 2018 saranno servite a trovare una soluzione ai problemi della moto giapponese.

Condividere