Egitto, bomba in una chiesa cristiana: muore un agente, due feriti

Condividere

Il 5 gennaio in una chiesa del quartiere di Nasr City, al Cairo, è stata piazzata una bomba e un artificiere è morto nel tentativo di disinnescarla. Lo riferisce il ministero dell'Interno egiziano.

In precedenza Sky News Arabia aveva parlato di un ordigno all'interno della chiesa.

Migranti: Alice, una bolognese a bordo della Sea-Watch
Alice è a bordo della Sea Watch , che insieme alla Sea Eye, sono le navi delle ong che attendono di far sbarcare 49 migranti in un porto europeo.

Golden Globes: Christian Bale ringrazia Satana per l'ispirazione. I satanisti esultano!
Il suo è stato un discorso contenuto, per evitare scivoloni, ma un pizzico della sua follia è inevitabilmente emerso. Lo aveva già fatto Stewie Griffin, ma Christian Bale non è da meno .

Il giuramento di Jair Bolsonaro come presidente del Brasile
Frattanto, l'ex presidente Lula da Silva, dal carcere, stigmatizzando l'elezione di Bolsonaro , ha scritto un appello "alla lotta e alla resistenza".

"Un artificiere è rimasto ucciso per l'esplosione di un ordigno deposto in una borsa presso la Chiesa della Vergine e di Abu Seifein a Madinet Nasr", scrive l'agenzia citando il comunicato. In occasione del Natale, le misure di sicurezza sono state particolarmente rafforzate per sventare attentati contro la comunità copta. Per il momento nessuno ha rivendicato le bombe, ma è da anni che i copti - circa il 10 per cento della popolazione egiziana - sono oggetto di attacchi da parte di terroristi islamisti. La bomba era stata trovata, insieme a un'altra, in una chiesa nella periferia del Cairo. Lo hanno riferito fonti della sicurezza, secondo cui nell'esplosione sono rimasti feriti altri due agenti e un passante. "L'ordigno era stato piazzato in un luogo situato fra una chiesa e una moschea", precisa il testo che indica come vittime "il maggiore di polizia Mostafa Ebeid e un altro ferito".

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Condividere