Cacciari vs Bongiorno, duro scontro in tv sul decreto sicurezza di Salvini

Share

Roma - Il filosofo, ed ex sindaco di Venezia, Massimo Cacciari (Venezia, 1944), è andato su tutte le furie stasera in diretta televisiva su La 7, ospite di Lilli Gruber a "Otto e mezzo". E' la legge di Creonte che impedisce di seppellire il fratello, di soccorrere il naufrago in mare.

La Camera Usa vota per superare lo Shutdown, ma resta l'impasse
Il presidente Trump starebbe valutando il nome di Jim Webb come nuovo segretario alla Difesa (Nyt). Questo è parzialmente paralizzato per mancanza di fondi da oramai due settimane.

Reddito di cittadinanza, "il sussidio spetta anche ai rom"
I beneficiari dei 780 euro mensili dovranno accettare una tra le tre Offerte di lavoro che verranno proposte agli interessati. Anche per la pensione di cittadinanza il beneficio sarà integrativo rispetto ai redditi che ha la famiglia.

Egitto, bomba in una chiesa cristiana: muore un agente, due feriti
Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail. La bomba era stata trovata, insieme a un'altra, in una chiesa nella periferia del Cairo .

"Ci sono 50 persone che navigano in mare e che non possono essere sbarcate e questa è una vergogna non per Salvini ma per l'Europa", ha affermato con veemenza Cacciari verso la ministra Bongiorno. "È in grado o meno di nominarmi la norma a cui si sta riferendo?". Che ovviamente ha visto la Bongiorno prenderne le parti. "Io, a quella legge, non obbedisco".

Share