MotoGp, Rossi: "Il mio successo più bello? Nel 2004"

Condividere

Piloti della MotoGP con le valigie pronte per volare verso la Malesia, dove dall'1 febbraio si comincerà a girare in pista con i collaudatori e, dopo due giorni di pausa, prenderà il via il primo test invernale collettivo del 2019. Si tratta di un omaggio al padre Graziano Rossi, che fu a sua volta a sua volta pilota motociclistico a cavallo degli anni 1970 e 1980: "Il 46 era il numero con cui il mio babbo ha vinto la prima gara al mondiale, l'anno in cui sono nato io". Con la mia Prof di storia dell'arte non avevo un buon rapporto quindi mi piacerebbe sapere cosa ne pensa adesso. "Per tutta risposta quella volta mi sgridò dicendomi 'Non penserai di guadagnare qualche soldo con quelle moto lì'.". Eppure, racconta lui stesso, nella sua vita c'è stato anche chi gli aveva predetto che in sella a una moto non avrebbe fatto neanche un euro: "Con la mia professoressa di storia dell'arte non avevamo un grandissimo rapporto, è stato difficile".

Nel pubblico in studio, tra l'altro, anche Francesca Sofia Novello, ex ombrellina originaria di Arese, 24 anni, studentessa, con cui si dice il centauro abbia una relazione già da anni, anche se è diventata ufficiale solo nel 2018. E' bello lavorare con loro, sono simpatici. Se mi arriveranno davanti un po' mi darà fastidio. Passiamo tanto tempo insieme, ci alleniamo, e gli spiego un po' la mia esperienza. Da gusto, è un modo per rimanere giovani e poi è meno noioso. "Pecco e Franco saranno i miei avversari". Sono contento, molti hanno cominciato a seguire le moto grazie a me e ne vado fiero.

Facebook vuole integrare Instagram e WhatsApp, ma una petizione chiede il contrario
Ma deve farlo per motivi di business: tutte queste app crescono di piu' della piattaforma madre, Facebook che tra pochi giorni compie 15 anni.

Spari contro l'auto di Vacca. La solidarietà della Casertana
L'auto di grossa cilindrata di Vacca è riuscita a sfuggire e i criminali hanno esploso contro la macchina alcuni colpi di pistola. Tanto spavento ma per fortuna nessuna brutta conseguenza per Antonio Junior Vacca e la sua famiglia.

MotoGP, omaggio ad Hayden: ritirato il suo '69'
E in effetti Hayden si sbloccò nel 2005 a Laguna Seca, confermandosi l'anno successivo, meritandosi l'appellativo di "Mostro della Laguna".

Infine Fabio Fazio ha chiesto al pesarese delle sue ormai storici 'siparietti' dopo le vittorie: "Quando vincevo e facevo gli sketch che nascevano insieme al mio fan club". Era una cosa nata come stupidaggini e invece ha attratto molta gente, anche chi non seguiva le moto.

Condividere