Papa Francesco ai giovani di Panama: "Maria è l’influencer di Dio"

Condividere

E' terminato il viaggio di Papa Francesco a Panama in occasione della Giornata Mondiale dei Giovani che ha visto circa 700mila presenze alla consueta messa domenicale prevista dal programma dell'evento. "I giovani bisogna guardarli con gli occhi di Dio".

- Moltissimi ragazzi della GMG portavano il rosario al collo e per accogliere il Pontefice cantavano: "Questa è la gioventù del Papa". E continua: "Solo quello che si abbraccia può essere trasformato".

Confessati dal Papa in carcere. Alle 14.30 nuovo collegamento da Panama per seguire la celebrazione eucaristica di Papa Francesco.

L'unica GMG in Asia si è svolta a Manila, nelle Filippine, nel gennaio 1995.

Chelsea, Willian offre il rigore a Higuain: il Pipita rifiuta l'invito
E' invece andata male, sempre in FA Cup , al Tottenham che ha perso per 2-0 la stracittadina contro il Crystal Palace ed è stato quindi eliminato.

Inter, Marotta conferma: "Perisic ha chiesto la cessione, cercheremo di accontentarlo"
Ci sono logiche economiche da rispettare: "dovesse rimanere, sarà compito nostro dare carica ai giocatori", ha chiuso Marotta . Beppe Marotta , amministratore delegato dell'Inter , ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima della gara contro il Torino .

Spagna, trovato morto il piccolo Julen
I lavori di salvataggio di Julen sono terminati verso le ore 1:30 con la triste conferma della morte di Julen . Il corpo senza vita di Julen è stato trovato a oltre 100 metri sotto terra .

"Come vi ho detto a Cracovia, non so se ci sarò alla prossima Giornata Mondiale della Gioventù, ma vi assicuro che Pietro ci sarà e vi confermerà nella fede!" E' lui ad aver guidato la delegazione che ha messo in piedi "Casa Italia" - base logistica e punto di riferimento per i giovani italiani a Panama - oltre a fornire assistenza agli italiani. Sembrava ci mancasse chissà che, invece credo che abbiamo incontrato molte cose belle: innanzitutto la grande accoglienza. "Aprite la finestra del cuore e guardatelo".

Sul palco, dietro le spalle del Papa, c'è una grande immagine che raffigura Gesù a braccia spalancate, l'immagine di un uomo giovane. Il Canale però ha un prezzo alto dal punto di vista dell'identità di questo Paese dell'America Centrale che rappresenta oggi una colonia degli Usa ma anche un terreno di confronto con la Cina, che ha fatto qui investimenti ingenti. "Non ho parole - ha concluso - per descrivere la libertà che sento in questo momento". "Cari giovani, non siete il futuro, ma l'adesso di Dio", queste le parole del Papa accolte da un applauso entusiasta. "Grazie per aver testimoniato che siamo tutti uguali e che lungo il cammino del bene indicato da Gesù lei ci accompagna". Si domanda il Papa: "Forse che qualcuno per il fatto di essere disabile o fragile non è degno d'amore?" Cambiare è possibile. "Non credete a chi vi sussurra continuamente 'Non puoi farcela, non puoi farcela'". Vi chiedo di non lasciar raffreddare ciò che avete vissuto in questi giorni. Ma ognuno deve fare la sua parte.

"♥ Il Vangelo ci dice tutto il contrario". Così fa Gesù: "Abbracciò il lebbroso, il cieco e il paralitico, abbracciò il fariseo e il peccatore".

"La Via Crucis di tuo Figlio si prolunga nel grido di nostra madre terra, che è ferita nelle sue viscere dall'inquinamento dell'atmosfera, dalla sterilità dei suoi campi, dalla sporcizia delle sue acque, e che si vede calpestata dal disprezzo e dal consumo impazzito al di là di ogni ragione". Francesco parla dei "quattro "senza" per cui la nostra vita resta senza radici e si secca: senza lavoro, senza istruzione, senza comunità, senza famiglia".

Condividere