Paura sul volo Ryanair con l'ala squarciata: "Ci hanno affiancato i caccia"

Share

Proprio chi si trovava seduto vicino all'ala si è spaventato di più notando che qualcosa non andava: dopo alcune decine di minuti di apprensione è arrivata la segnalazione, da parte del pilota, del rientro per l'atterraggio di emergenza.

Il volo Ryanair partito ieri sera da Francoforte poco prima delle 19, e diretto a Bari dove sarebbe dovuto arrivare intorno alle 21, ha dovuto eseguire un atterraggio di emergenza nello scalo tedesco a causa di uno squarcio ad un'ala.

Inter, Marotta conferma: "Perisic ha chiesto la cessione, cercheremo di accontentarlo"
Ci sono logiche economiche da rispettare: "dovesse rimanere, sarà compito nostro dare carica ai giocatori", ha chiuso Marotta . Beppe Marotta , amministratore delegato dell'Inter , ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima della gara contro il Torino .

MotoGP: Valentino Rossi #10yearschallenge e gli amici a quattro zampe
Ecco tutto quello che si conosce su di lui, della sua biografia, vita sentimentale e curiosità. Mio fratello e Bulega in Moto2, poi tutti gli altri.

Lazio-Juventus 1-2: bianconeri con +11 sul Napoli
Un'autorete di Emre Can porta avanti i biancocelesti dopo un'ora di gioco, poi il neo entrato Cancelo ristabilisce l'equilibrio. Decisivo il duo portoghese Cancelo-Ronaldo , il secondo su calcio di rigore.

L'aereo poco dopo il decollo a causa di un'ala che sembra si sia squarciata ha dovuto effettuare un atterraggio di emergenza e tornare al punto di partenza a Francoforte.

"È stato un atterraggio da film - hanno raccontato alcuni dei passeggeri a bordo - ma per fortuna il pilota è stato bravo e non è accaduto nulla". Carlo Galise era di ritorno a Bari dopo un viaggio di lavoro: come altre persone a bordo di quel volo, si era recato a Francoforte per visitare la grande fiera della cartoleria che si tiene in questi giorni nella città tedesca. Qualcuno, però, nelle file posteriori, si sarebbe accorto dello squarcio sull'ala: "Un passeggero si è accorto del guasto sull'ala e ha avvisato l'altra hostess, che però lo ha pregato di non dire nulla a nessuno e di mantenere la calma, noi lo abbiamo scoperto dopo, una volta atterrati". "Per un momento - sottolinea - siamo stati anche scortati dai caccia, e mentre atterravamo vedevamo sirene di vigili del fuoco e ambulanze arrivare". Carlo ricorda che l'equipaggio ha solo avvertito che "l'atterraggio sarebbe stato brusco". "Ryanair si scusa sinceramente con tutti i passeggeri interessati da questo breve ritardo", conclude la compagnia.

Share