Nuovo caso di meningite, morta una giovane mamma di Torre del Greco

Condividere

All'ospedale San Leonardo di Castellammare è giunto nella notte un bambino di 30 mesi con i genitori che lamentavano una febbre molto alta e che durava da giorni.

Nuovo caso di meningite, questa volta si tratta di Lucia Balzano, una giovane donna originaria di Torre del Greco ricoverata all'ospedale San Leonardo di Castellammare. I test hanno confermato che si trattava di un'infezione da meningococco.

L.B. è deceduta nel corso della notte. Non è stata ancora confermata la diagnosi: secondo i medici del nosocomio stabiese potrebbe trattarsi di meningite ma a Napoli sono in fase di realizzazione tutti gli accertamenti del caso.

Giovanni Roncoroni ed Emanuela Moretti - rapina internazionale all’italiana
Nel 1993 Giovanni si era laureato presso la Facoltà di Economia e Scienze Sociali dell'Università Bocconi di Milano. Dopo aver lasciato la nebbiosa Albione, i coniugi continuarono la loro attività fittizia ed efficace in altre regioni.

Milan, Piatek: "Visto? Sono nato pronto". Gattuso: "Che cecchino!"
Senza quei due errori avremmo avuto più spazio, la partita è stata condizionata dai due gol su nostro errore. Spero che a Roma faremo ancora meglio rispetto ad oggi , voglio segnare grazie ai miei compagni.

Ornella Vanoni critica 'trottolino amoroso' e Amedeo Minghi sbotta: lite a 'Ora o mai più'
Ornella rifila una misera sufficienza ad Annalisa Minetti e chiude stizzita: "Uffa! dite tutti quanto ho venduto io...a me non piace".

La ragazza, infatti, era giunta ieri mattina al pronto soccorso con codice verde. Intanto nella serata di ieri già è scattata la profilassi e la bonifica del reparto di medicina d'urgenza dove la donna è arrivata in gravi condizioni. Il suo piccolo per precauzioni è stato trasferito al Santobono di Napoli. Per limitare il rischio di contagio, medici, infermieri e per tutto il personale che è venuto a contatto con lei dopo il ricovero ha indossato le apposite mascherine e ha provveduto alla sanificazione degli ambienti.

Appena dieci giorni fa era stato ricoverato al San Leonardo un ragazzo di 14 anni per un caso di meningite. Un 14enne di Sant'Antonio Abate era arrivato al pronto soccorso in condizioni critiche, ma poi, a seguito del trasferimento al Cotugno, il giovane è stato dichiarato fuori pericolo di vita.

Condividere