Nuovo caso di meningite, morta una giovane mamma di Torre del Greco

Share

All'ospedale San Leonardo di Castellammare è giunto nella notte un bambino di 30 mesi con i genitori che lamentavano una febbre molto alta e che durava da giorni.

Nuovo caso di meningite, questa volta si tratta di Lucia Balzano, una giovane donna originaria di Torre del Greco ricoverata all'ospedale San Leonardo di Castellammare. I test hanno confermato che si trattava di un'infezione da meningococco.

L.B. è deceduta nel corso della notte. Non è stata ancora confermata la diagnosi: secondo i medici del nosocomio stabiese potrebbe trattarsi di meningite ma a Napoli sono in fase di realizzazione tutti gli accertamenti del caso.

Isola, Taylor Mega confessa: "Sono stata dipendente dalle droghe"
Rispetto alle cose personali che tu hai scritto in maniera molto volgare contro Barbara, io non posso soprassedere. Il giovane ha ammesso le sue colpe e si è detto pronto ad avere un confronto con la presentatrice Mediaset.

Diciotti e quello che non dicono. Salvini: "Il processo sarebbe..."
Subito dopo il presidente della Giunta farà una proposta dando così un primo orientamento sulla questione. Sulla gestione della Diciotti , ricorda Sibilia, "ci fu un'azione corale del governo".

"Vieni da me", spavento nello studio: Caterina Balivo interrompe la diretta
La conduttrice durante l'intervista del cassettone a Paola Sallzzi , ha dovuto interrompere per qualche minuto la trasmissione . In un giro di pochi secondi la donna si è ripresa e la conduttrice Caterina Balivo è ritornata di nuovo serena.

La ragazza, infatti, era giunta ieri mattina al pronto soccorso con codice verde. Intanto nella serata di ieri già è scattata la profilassi e la bonifica del reparto di medicina d'urgenza dove la donna è arrivata in gravi condizioni. Il suo piccolo per precauzioni è stato trasferito al Santobono di Napoli. Per limitare il rischio di contagio, medici, infermieri e per tutto il personale che è venuto a contatto con lei dopo il ricovero ha indossato le apposite mascherine e ha provveduto alla sanificazione degli ambienti.

Appena dieci giorni fa era stato ricoverato al San Leonardo un ragazzo di 14 anni per un caso di meningite. Un 14enne di Sant'Antonio Abate era arrivato al pronto soccorso in condizioni critiche, ma poi, a seguito del trasferimento al Cotugno, il giovane è stato dichiarato fuori pericolo di vita.

Share