Bologna, Mihajlovic: "Siamo stati fortunati contro l'Inter, non mi interessava il risultato"

Share

Una media punti del tutto invidiabile: solo 0,92. Sulla panchina del Bologna siede oggi Mihajlovic, succeduto all'esonerato Inzaghi, che ritrova la squadra felsinea dopo tanti anni.

Curiosità nerazzurra - "Io non ho obiettivi personali, ma ben vengano i miei gol se possono aiutare la squadra". L'allenatore serbo ha commentato la gara ai microfoni di Sky Sport: "Non era semplice, ma come ho detto ai ragazzi quello che mi interessava era la prestazione di tutti con ciò che abbiamo provato". E' sempre Santander a creare grattacapi alla difesa interista, prima sfruttando un bell'assist di Soriano per poi calciare in porta e trovare la risposta di Handanovic; poi portando in vantaggio gli emiliani con una grande spizzata su angolo da sinistra di Pulgar.

Marquez, recupero più lungo del previsto
Marquez ha poi parlato del tempo necessario a tornare al 100%: "Ho fatto pochi giri che mi hanno aiutato a capire la situazione". E' durata 4 ore e una volta aperto i dottori hanno visto cose che non si sarebbero aspettati.

Nuovo caso di meningite, morta una giovane mamma di Torre del Greco
Appena dieci giorni fa era stato ricoverato al San Leonardo un ragazzo di 14 anni per un caso di meningite . La ragazza, infatti, era giunta ieri mattina al pronto soccorso con codice verde.

Venerdì mattina neve intensa anche a bassa quota, poi la pioggia
Il peggioramento inizierà già da questa sera con deboli nevicate via via a quote più basse tra Piemonte e Lombardia . Mare in aumento fino agitato, mareggiate su tutte le coste.

Domani alle ore 18 l'Inter affronterà davanti al proprio pubblico il Bologna, in una sfida che entrambe le squadre devono assolutamente vincere. Il Bologna con questo successo sale a quota 17, a meno uno dall'Empoli quartultimo. In occasione di un episodio dubbio in area, con Perisic che reclamava per un presunto rigore, sono arrivati dagli spalti sonori ululati, seppur di pochi secondi, nei confronti del giocatore del Bologna Ibrahima Mbaye.

Nel finale di partita Spalletti manda in campo Ranocchia, all'esordio in campionato, che va a fare il centravanti e forma un inedito tridente con Icardi e Lautaro Martinez.

Share