Anna Tatangelo: le motivazioni della separazione da Gigi D’Alessio

Share

Anna Tantangelo racconta a Verissimo, nella puntata in onda sabato 16 febbraio, la crisi vissuta in passato con il cantante napoletano Gigi D'Alessio. "Sì, mi ha lasciato una rosa rossa sul letto" ha rivelato la cantante.

La bellissima cantante si racconta dopo l'esperienza al Festival di Sanremo e a qualche mese dal ritorno di fiamma con il collega. Poi, rivedendo la clip di quello che è successo, ha commentato con Silvia Toffanin: "Io generalmente evito le polemiche. La cosa prioritaria era il bene di nostro figlio". Una utente ha detto che a primo impatto le sembrava una foto porno. "Dovrebbero studiare il disco prima i giornalisti!" "Oggi sono contenta perché finalmente in questo Sanremo si è parlato di me come artista, una soddisfazione arrivata dopo tempo, ma è arrivata".

Lega Pro, Cuneo-Pro Piacenza finisce 20-0. L'ex Napoli Santacroce: "Vergogna"
L'ultima partita giocata dal Pro Piacenza risale al 30 dicembre scorso. Domani vedrò Gravina con il quale ho già affrontato l'argomento.

Spagna, Parlamento boccia finanziaria: verso elezioni anticipate
Oggi un consiglio dei ministri potrebbe fare chiarezza su un futuro molto incerto. Il leader socialista , lasciando l'emiciclo, non si è pronunciato al riguardo.

Roma, Kluivert padre: "Justin? Decisione sbagliata"
Sulla destinazione giallorossa, poi, afferma: "Come ho detto, andare via non è stata la decisione migliore che potesse prendere. Ha dato tanto alla squadra, ma non è l'unico".

E a proposito di San Valentino, la Toffanin le ha chiesto se Gigi D'Alessio avesse fatto un gesto romantico per festeggiare la giornata degli innamorati. Però è una fase che consiglio di vivere a tutti. Iosono uscita da casa di papà per entrare in quella di Gigi, saltando quindi la fase vado a viver da sola o con le mie amiche. "Per lui - prosegue - mi sono dovuta mostrare forte, sempre di buon umore e mi sono tenuta la tristezza per la sera, sul cuscino". Anna Tatangelo, infatti, ha aggiunto: "Proprio in questi momenti è importante stare insieme il più possibile, più di quanto si sta insieme, per non far pesare nulla al bambino". Abbiamo superato anche questo. Mi godo quello che mi sta succedendo. "Adesso sono serena. Ora bisogna dedicarsi di più, perché dopo 14 anni è facile darsi per scontati e le buone intenzioni ci sono". L'importante è che ci sia rispetto e il sentimento.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Share