Juventus, il report finanziario semestrale: debiti di oltre 384 milioni di euro

Share

Il Consiglio di Amministrazione di Juventus Football Club S.p.A., presieduto da Andrea Agnelli, ha approvato la Relazione finanziaria semestrale al 31 dicembre 2018.

Tali variazioni sono state parzialmente compensate da maggiori ricavi operativi per € 57,5 milioni e minori oneri da gestione diritti calciatori per € 4 milioni.

Juventus FC ha chiuso lo scorso semestre con un utile netto di 7,46 milioni di euro, rispetto ai 43,31 milioni contabilizzati nel primo semestre dell'esercizio precedente. Ulteriori variazioni hanno riguardato minori proventi finanziari netti per € 0,3 milioni, maggiori accantonamenti per € 0,9 milioni, nonché altre variazioni nette positive per € 0,1 milioni.

Belen incinta di Stefano De Martino? Lo scoop dopo Domenica In
La pagina Wikipedia spagnola, inoltre, conferma che Stefano De Martino è uno dei bersagli preferiti dai paparazzi italiani . Il gossip è stato lanciato la Alfonso Signorini e sta già impazzando su testate e social.

Lady Gaga agli Oscar 2019 parla in italiano con la giornalista napoletana
C'è chi parla anche di duetto in arrivo tra le due ex rivali, un duetto che sarebbe stato impensabile fino a qualche anno fa. Durante i Grammy, Lady Gaga ha espresso il rammarico per l'assenza di Bradley Cooper , altrove per altri impegni lavorativi.

Rugby Sei Nazioni, le formazioni di Italia-Irlanda
C'è una partita da vincere, un cucchiaio di legno da evitare, se possibile anche quest'anno, un onore da riabilitare. In assenza di Parisse , la fascia da capitano passa a Ghiraldini .

Al termine del primo semestre, in data 31 dicembre 2018, il patrimonio della società è di 79,5 milioni, risultato di un incremento di 7,5 milioni rispetto ai 72 del 30 giugno 2018. L'Indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2018 ammonta a € 384,3 milioni (€ 309,8 milioni al 30 giugno 2018).

L'esercizio 2018/2019 è previsto in perdita, ma l'entità del rosso è strettamente legata all'andamento della Champions.

Le plusvalenze nette generate dalle cessioni ammontano a € 36,8 milioni e le acquisizioni temporanee nette hanno consuntivato oneri per € 0,6 milioni.

Share