Abusi su figli,presa a madre e 2 uomini

Condividere

Per essere aiutata da anni viveva con la mamma e il suo fratellino minore, che collaboravano anche alla crescita del bambino.

La donna e i due uomini, gravemente indiziati, sono stati arrestati dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Taranto, su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip Giuseppe Tommasino su richiesta del sostituto procuratore Francesco Ciardo della Sezione specializzata in reati familiari. Come se non bastasse, l'autopsia ha dimostrato che la piccola Veronika aveva subito abusi di tipo sessuale nonostante la tenera età, così come dimostrava le lesioni nelle parti intime riscontrate durante l'esame autoptico.

PSG, Rabiot in un night club dopo l'eliminazione dalla Champions
Proprio al novantesimo un cross apparentemente innocuo viene colpito con un braccio da Kimpembe. Decisivo il rigore messo a segno al 94′ da Rashford .

Isola dei Famosi, Corona a Fogli: "Siamo tutti un pò cornuti"
Voglio rispondere ad Aldo Grasso, che oggi sul Corriere, dice che se non me ne vado dal programma sono complice del caso Fogli . "Che schifo.

CLAMOROSO - Real Madrid-Ajax 1-4, spagnoli eliminati dalla Champions League! Tottenham ai quarti
Oltre ai lancieri, anche il Tottenham si qualifica ai quarti dopo aver battuto per 0-1 il Borussia Dortmund grazie ad un gol di Keane.

I minori, che oggi hanno 14, 12, 9 e 6 anni, avrebbero confidato il loro malessere in una casa famiglia ove sono stati appoggiati. Sin dall'inizio del loro affidamento, i quattro minori avevano manifestato comportamenti anomali e "sessualizzati".

Alla mamma dei quattro ragazzini vittime di violenze sessuali e al suo compagno, entrambi arrestati assieme ad un loro amico pregiudicato, viene contestato anche il reato di maltrattamenti, avendo costretto i minori in un contesto di assoluto degrado, abbandonandoli all'interno dell'abitazione, impedendo loro di frequentare la scuola dell'obbligo, percuotendoli, non assicurando loro l'alimentazione quotidiana (costituita solo da patatine, pop corn e bevande gassate) e la minima igiene personale. Gli abusi si sarebbero consumati tra le mura domestiche o nella casa di campagna diroccata dell'amico di famiglia. Pare si sia trattato di un suicidio ma la polizia sta interrogando, per motivi che non ha voluto divulgare, un ragazzo di 17 anni vicino alla giovane vittima. L'indagine ha incluso l'ascolto protetto dei minori grazie all'aiuto di un consulente esperto in psicologia dell'infanzia, che ha confermato gli abusi e le vessazioni subite da tutti e quattro i bambini. Quest'ultimo luogo è stato individuato con certezza dal personale della Polizia di Stato sulla base di alcuni dettagli forniti dai minori.

Condividere