Air Italy: i B737 Max 8 non saranno operativi

Share

L'Ethiopian Airlines Boeing 737 MAX 8 è precipitato domenica, in un incidente che ha provocato 157 vittime, tutte le persone a bordo, compreso otto italiani.

Inoltre, a rendere più precarie le condizioni in cui versa il gigante americano, Norwegian Air Shuttle, la compagnia aerea europea principale che utilizza il Boeing 737 MAX, ha annunciato che chiederà a Boeing di coprire i costi che sarà costretta a sostenere per la decisione di fermare i voli.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Il nostro Paese si unisce a Regno Unito, Francia e Germania annunciando di aver bandito tutti i voli nel suo spazio aereo dei Boeing 737 Max 8, dopo il disastro aereo della Ethiopian Airlines. E la decisione di Boeing, finita al centro di una gragnola di accuse internazionali, di aggiornare il software dei propri 737. Le misure sono vincolanti per tutte le compagnie che operano nello spazio aereo indiano. "Con riguardo al B 737 Max 8 e a tutti gli aeromobili operativi in flotta, la compagnia si trova in piena conformità con le disposizioni delle autorità aeronautiche e alle procedure operative e direttive del costruttore", si legge in una nota di Air Italy, "la compagnia è in costante contatto con le autorità e ne seguirà le direttive con l'obiettivo di garantire un servizio improntato alla massima sicurezza del volo".

Isola dei famosi: Ghezzal si è ritirato
La direzione del reality condotto da Alessia Marcuzzi lo ha reso noto tramite post sui canali social del programma. Un vero e proprio colpo di scena per l'Isola dei Famosi 2019: adesso, sono tutti al televoto .

Andrea Damante e Giulia di nuovo insieme, è polemica: "Tutto organizzato"
L'intervista, anticipa la conduttrice, si è tenuta prima dell'annuncio della separazione tra lui e l'influencer . Andando più a fondo, però, emergono particolari interessanti.

Atp Finals: Giorgetti firma il decreto a sostegno della candidatura di Torino
E' attesa per questa sera la decisione dell'Atp sulla sede che ospiterà, per il prossimo quinquennio (2021-2025), l'importante evento, ma solo nei prossimi giorni verrà comunicata alla stampa.

Dalle 21 del 12 marzo gli aerei Boeing 737 Max-8 non potranno volare sull'Italia.

La capitalizzazione di mercato dell'americana Boeing è scesa a 26,6 miliardi di dollari dopo il crollo di domenica scorsa, dopo lo schianto di un aereo Boeing 737 Max 8 in Etiopia, testimoniano i dati di mercato. "Non servono piloti ormai, ma informatici del Mit", ha scritto, sottolineando che "la complessità crea pericoli" e che "spesso ciò che è vecchio e semplice è migliore". L'incidente del volo di Ethiopian Airlines è stato il secondo in cinque mesi che ha riguardato un 737 Max 8, ma secondo la FAA non ci sono sufficienti ragioni per smettere di usare gli aerei di questo modello.

Documenti dell'agenzia federale dell'aviazione Usa e di Boeing diffusi dopo l'incidente in Indonesia parlavano infatti di "personale non adeguatamente addestrato sul nuovo sistema anti stallo". "Anche l'Australia ha sospeso i voli dell'aereo B737Max". Questa è almeno una delle ipotesi più accreditate a questo punto delle indagini: lo suggeriscono forti analogie con l'incidente di ottobre di aereo della compagnia indonesiana Lion Air, che anche in quell'occasione precipitò pochi minuti dopo il decollo.

Share