Mafia: ucciso a New York Frank Calì, capofamiglia dei Gambino

Share

Lo riferiscono i media Usa, citando fonti del Dipartimento di polizia di New York. Secondo i media si tratta del primo assassinio di rilievo negli ambienti della criminalità organizzata di New York da oltre 30 anni.

Corrado Guzzanti truffato dall'amico per oltre 400mila euro
Come se non bastasse la coppia di finti amici del comico non pagano le tasse facendogli accumulare un debito di 900.000 euro. Ma il tutto era una clamorosa truffa: il conto in realtà non è mai esistito, e il manager si era fabbricato le carte.

RANIERI, Dzeko? Anche Batistuta ha avuto un anno no
Sul momento della squadra , ha le idee chiare: " Vogliamo vedere la squadra arare il campo, sprizzare rabbia e determinazione ". Errori? Ho bisogno di gente che mi dimostri che è in grado di fare la differenza, non guardo il nome.

Fiorentina, Pioli: "Distorsione per Lafont, Pjaca tornerà anche stavolta"
E' stato positivo l'allenamento sia per lui che per Lulic. "Siamo tutti legati ai risultati, il calcio è così ovunque". In mediana, invece, spazio a Leiva in cabina di regia con Milinkovic-Savic e Luis Alberto (in ballotaggio con Parolo).

Secondo quanto scrive il New York Post, Cali', 53 anni, e' stato raggiunto da colpi d'arma da fuoco davanti alla sua villa di mattoni nel sontuoso quartiere di Todt Hill alle 21.20 (le 2.20 in Italia). Il boss è stato trovato a terra con diverse ferite da arma da fuoco. Subito dopo l'agguato, sempre secondo i testimoni oculari, alcuni membri della sua famiglia sono usciti in strada e sono stati visti accanto al suo corpo piangendo. La polizia non ha ancora eseguito alcun arresto.

Share