Champions, Barça e Liverpool ai quarti

Share

Espugnata l'Allianz Arena, sconfitto 3-1 un Bayern Monaco volenteroso ma con poca qualità negli ultimi 30 metri e che mostra una profonda fragilità difensiva.

Tra queste, oltre al Liverpool, fa paura il Manchester City di Pep Guardiola che ha schiantato il modesto Shalke 04 con il risultato totale di 10-2 fra andata e ritorno. È la prima sconfitta stagionale dei bavaresi nella massima competizione europea. Gli inglesi invece cercano di sfruttare la velocità di Salah e Mané attaccando in ripartenza. Al 24' della ripresa a segno Van Dijk, poi ancora Manè al 39'. Sblocca la gara Mané che aggira Neuer e a porta vuota infila il vantaggio Reds. I tedeschi trovano il pari grazie all'autogol di Matip il quale, nel tentativo di anticipare Lewandowski, insacca il pallone alle spalle dell'incolpevole Alisson.

Messi: "La Juventus mi ha impressionato, pensavo che l’Atletico fosse più forte…"
Anche Leo Messi non si è potuto esimere dal lodare la prestazione incredibile di Cristiano Ronaldo contro l'Atletico Madrid . Il fuoriclasse portoghese fa una tripletta, elimina i Colchoneros e a fine partita esulta come il Cholo nella gara d'andata.

Vieni da me cancellato, Caterina Balivo fatta fuori: ecco cosa è successo
Che fine farà, dunque , Caterina Balivo? Io ho delle gioie involontarie e delle depressioni involontarie su base endogena. Evidentemente Caterina Balivo non si aspettava una risposta simile, infatti, spiazzata, ha esclamato: "Mamma che paura".

Uomini e Donne over, Pamela e Stefano annunciano il loro fidanzamento
In quel momento di saluti, ti guardi indietro e ti rendi conto di esserne uscita sconfitta dopo averci messo cuore e anima. Negli ultimi giorni però sul web circola una notizia che ha riacceso le speranze dei fan della trasmissione.

Inzuccata di Virgil Van Dijk e 2-1 del Liverpool sul Bayern . Il primo squillo arriva al 50'quando Salah tira un ottimo pallone potente ma centrale nelle mani di Neuer. Il Liverpool piega il Bayern Monaco che esce definitivamente dalla Champions. Incredibile come il destino abbia fatto si che il portoghese negli ultimi anni si accanisse così contro il tecnico dei Colchoneros, sempre ovviamente sportivamente parlando. L'asso argentino partecipa a tutte le cinque reti, realizzando una doppietta, due assist e partecipando all'azione corale del raddoppio siglato da Coutinho.

Share