Sassuolo-Sampdoria 3-5, festival del gol: non c'è solo Quagliarella

Share

Un altro rigore regala la vittoria alla Spal, lo mette a segno Petagna al 60'.

Nel secondo anticipo della 28esima di campionato la Sampdoria si impone per 5-3 sul campo del Sassuolo, mantenendo così vivo il sogno di strappare un posto in Europa League.

Applausi al suo arrivo al Mapei Stadium, standing ovation nel momento della sua uscita dal campo. Una sconfitta o un pari avrebbero tenuto i blucerchiati troppo lontani dalla zona di classifica occupata da Torino, Lazio e Atalanta.

Spotify accusa Apple: "Limita la scelta degli utenti"
Questo "in teoria, va bene" per Ek, ma "nel caso di Apple , continua a darsi un vantaggio ingiusto ogni volta che puo'".

Mafia: ucciso a New York Frank Calì, capofamiglia dei Gambino
Lo riferiscono i media Usa, citando fonti del Dipartimento di polizia di New York . Il boss è stato trovato a terra con diverse ferite da arma da fuoco.

Champions League, CR7 a rischio squalifica per l’esultanza: l’Uefa apre un’indagine
Ronaldo ha voluto imitare l'esultanza di Diego Simeone e adesso per lui potrebbe scattare una multa . Secondo le ultime, il calciatore potrebbe incorrere in una squalifica per la sua condotta.

Perché le statistiche, con ancora 10 partite da giocare, parlano già di due record infranti: il primo e più importante riguarda i gol, 21. Samp avanti subito con Defrel. Saponara out, Ramirez non recupera; la soluzione che il tecnico della Samp ha in mente è calare un tridente mascherato, in cui un attaccante "puro" come Defrel agisca alle spalle di Quagliarella e Gabbiadini, senza snaturare un modulo che rappresenta il fondamento del gioco del mister doriano. A inizio ripresa ecco il poker di Praet, mentre al 72' c'è gloria anche per Gabbiadini.

Si abbassano i ritmi e al 92' il Sassuolo chiude la fiera del gol con una rete bellissima ma inutile: Babacar riceve palla dal limite e trova l'incrocio dei pali con un tiro a giro perfetto.

Share