Messico, italiano ucciso in un ristorante a Città del Messico

Share

Salvatore Stefano, un uomo italiano di 35 anni, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco ieri sera in Messico mentre cenava al ristorante Bella Donna, un locale della capitale Città del Messico sito nel quartiere di Cuauhtémoc.

Secondo le fonti uomo l'uomo, che al momento dell'agguato era in compagnia di due connazionali, avrebbe opposto resistenza agli assalitori che lo hanno ripetutamente colpito prima di darsi alla fuga su una moto di grossa cilindrata. Dopo aver sparato il killer è fuggito a bordo di una motocicletta guidata da un complice che lo aspettava. Le autorita' non escludono che il movente dell'omicidio sia una "vendetta per una truffa": Stefano vendeva dei macchinari cinesi, spacciandoli per tedeschi. Un altro quotidiano "La Silla Rota" pubblica la foto, presa dalle telecamere di vigilanza, del killer, un uomo tra i 25 ed i 30 anni con un giubbotto nero ed un berretto. A renderlo noto oggi è la tv messicana Televisa.

"Riccardo Fogli sta male": le parole di Silvia Toffanin
Marina La Rosa, prima di cancellare il suo post contro Verissimo, aveva risposto anche ai commenti dei suoi follower . I suoi atteggiamenti e il suo carattere spinsero le persone a definirla con l'appellativo "gatta morta".

L'aumento del valore del Bitcoin colpa di un acquirente misterioso
Il colosso nipponico dell'e-commerce Rakuten , a breve lancerà il Rakuten Wallet che supporterà l'uso di valute virtuali. Spinta a rialzo per il bitcoin , che torna a testare area 5.000 dollari, sui massimi da metà novembre 2018.

Inter, Politano: "Fino al tiro come Robben? Il problema è dopo..."
Sono uno che non riesce a gestirsi, vorrei andare sempre in avanti sempre al massimo fino a che ce la faccio". Cerco sempre di puntare l'uomo e di "venire dentro". "Si, il problema è dopo", ha aggiunto ridendo.

"L'Ambasciata d'Italia a Città del Messico, in stretto raccordo con la Farnesina e con le Autorità locali, segue con la massima attenzione il caso di Salvatore De Stefano, deceduto nella capitale messicana, ed è in contatto con la famiglia del connazionale per garantire ogni possibile assistenza".

Share