Juventus, scontri prima della partita con l'Ajax: 120 tifosi fermati

Share

Circa 120 tifosi italiani della Juventus sono state fermati ad Amsterdam nelle ore precedenti i quarti di finale d'andata di Champions tra i bianconeri e l'Ajax.

Le partite Tottenham-Manchester City e Liverpool-Porto hanno aperto il programma dei quarti di finale di Champions League. In realtà, oltre agli uomini, conterà l'atteggiamento come ha spiegato il tecnico: "L'Ajax è una squadra forte, seriamente forte, e tecnica: dobbiamo fare una partita lucida e di grande tecnica". Per i bianconeri sarà importantissimo segnare almeno un gol questa sera. In difesa, forse il reparto più vulnerabile dei Lancieri, ci saranno Veltman, De Ligt, Blind e Tagliafico davanti ad Onana. A centrocampo Schone e De Jong in mediana con Van de Beek a supporto delle tre punte offensive Ziyech, Tadic e Neres. La capacità di capire con precisione l'andamento delle gare da parte del suo allenatore, Massimiliano Allegri, spesso fa la differenza nei confronti "secchi" fra andata e ritorno. In porta giocherà Szczesny.

Читайте также: Eni ha evacuato il personale italiano in Libia

La sua è una squadra che gioca un calcio verticale in fase di possesso, aggressivo e compatto in quella di non possesso, abile nel pressing e nei giochi di posizione, ma non è immune da dei limiti nella fase difensiva; motivo per il quale la Juve si pensa possa in qualche modo approfittarne. Favorito il 4-3-3 con due ballottaggi: De Sciglio al momento sembra essere favorito su Cancelo e Bentancur in mediana su Khedira, con tridente offensivo formato da CR7, Mandzukic e Bernardeschi (in vantaggio su Dybala).

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2019 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Share