Amsterdam, scontri e lancio di fumogeni. Salvini: "Fermati 120 tifosi bianconeri"

Condividere

Ajax-Juventus si affrontano martedì 10 aprile alle ore 21 per la partita d'andata dei quarti di finale di Champions League 2018-2019. Per la precisione, De Jong ha giocato 117 volte il pallone, mandando a segno 90 passaggi sui 98 tentati (percentuale mostruosa, 91%) e recuperando 17 palle perse dai compagni.

Solo uno sprovveduto poteva immaginare che la sfida di Amsterdam sarebbe stata una passeggiata di salute per la Juventus, a dispetto della superiorità tecnica e della maggiore esperienza internazionale, delle ambizioni grandi grosse e di una certa pressione positiva. La tensione, attorno allo stadio, però, è alta: l'Ansa cita anche immagini diffuse da Sky che mostrano l'uso di idranti e fumogeni da parte della polizia verso i gruppi di tifosi che si aggiravan all'esterno.

Il bisnipote di Mussolini sospeso da Facebook
Giorgia Meloni avvia la campagna elettorale per le elezioni europee dal collegio in cui lo scorso anno è stata rieletta deputata. Sto valutando con i miei avvocati se iniziare un'azione legale", conclude Caio Giulio Cesare Mussolini .

Forse più che Amici, cosa fa Ricky Martin ai "gioielli" di Amedeo
L'appuntamento serale su Canale 5, è andato in onda il secondo appuntamento dell'edizione del talent show più amato dai giovani. Presente in studio anche il duo comico Pio e Amedeo che come sempre si è preso gli applausi del pubblico.

Gattuso: "Ci giochiamo tutto con la Lazio, sull’arbitro credo…"
Il tecnico rossonero è intervenuto nella discussione e ha poi dichiarato: "Io sono una persona che porta grandissimo rispetto. L'arbitro? Credo sia in buona fede, altrimenti non avrebbe senso fare questo mestiere.

Un folto gruppo di ultrà juventini avrebbe acceso fumogeni ed esploso petardi nelle vicinanze dello stadio di Amsterdam, la 'Johan Cruijff Arena´. "Io sono contento e sono orgoglioso, la testa ripaga tutto". Mentre gli ultras dell'Ajax - dopo aver ricevuto risposta negativa alla realizzazione di un corteo attorno allo stadio - si scontravano con i blindati e le squadre antisommossa della polizia olandese, la notizia di poco più di un centinaio di italiani fermati giungeva direttamente dal Ministro dell'Interno Salvini tramite Facebook.

Secondo i dettagli riportati dal Corriere, un primo gruppo di tifosi italiani è stato invece individuato dalla polizia nel pomeriggio, quando, alla vista degli agenti, hanno gettato a terra bastoni e altri oggetti, per provare a scappare.

Condividere