Julian Assange arrestato a Londra da Scotland Yard

Share

Il fondatore di WikiLeaks Julian Assange è stato arrestato all'ambasciata dell'Ecuador a Londra dopo che Quito ha revocato la concessione dell'asilo al giornalista australiano. Sarà portato al più presto davanti ai magistrati, riferisce la polizia londinese. Su Twitter ha scritto: "Le immagini dell'ambasciatore dell'Ecuador che invita la polizia segreta dentro l'ambasciata per portare fuori un editore di materiale giornalistico pluripremiato, finirà nei libri di storia". I poliziotti hanno agito con un mandato d'arresto emesso dalla corte di Westminster nel 29 giugno 2012. Il fondatore di WikiLeaks ha poi ottenuto l'asilo in Ecuador nel 2012 per evitare l'estradizione in Svezia per accuse di violenza sessuale. E il Presidente dell'Ecuador Moreno ha indicato che il suo paese era stanco di proteggere Assange, citando "ripetute violazioni di convenzioni internazionali e norme di comportamento".

All'epoca secondo il Guardian Assange sosteneva che se fosse stato estradato in Svezia avrebbe potuto essere arrestato dagli Stati Uniti e accusato per la pubblicazione da parte di WikiLeaks di centinaia di migliaia di dispacci diplomatici statunitensi. Riaprirà il caso se Assange rientrerà nel Paese entro agosto 2020, altrimenti scatterà la prescrizione.

Sulla vicenda interviene anche WikiLeaks che scrive come "l'Ecuador ha revocato illegalmente l'asilo politico concesso in precedenza a Julian Assange in violazione del diritto internazionale". Secondo quanto riporta il cinguettio, sarebbero stati gli stessi funzionari dell'ambasciata ad autorizzare l'ingresso della polizia nell'edificio, altrimenti vietato: segno, questo, che il governo di Quito ha deciso di revocare l'asilo. Sono tutti coloro che non difenderanno un patriota dell'umanità come Assange. Resta, per Londra, l'accusa di aver violato gli obblighi legati alla cauzione. Pochi mesi dopo, a dicembre, l'arresto di Assange a Londra. Il presidente dell'Ecuador, Lenin Moreno, chiede "una soluzione positiva a breve termine".

Читайте также: Barcellona - Champions League - 10 aprile 2019

In un video trasmesso dall'agenzia internazionale Ruptly, si vede Assange essere sollevato e portato via di peso da sette agenti in borghese della polizia di Londra. Gli Stati Uniti ne hanno già chiesto l'estradizione. "Nel marzo del 2010 - continua la nota - Assange è stato coinvolto in una cospirazione con Chelsea Manning, ex analista dell'intelligence dell'esercito americano e aiutò lo stesso Manning a superare le password custodite nei computer del dipartimento della Difesa collegate al protocollo segreto di internet (Siprnet)", in pratica un sistema usato dall'amministrazione americana per trasmettere documenti riservati.

Il 6 febbraio 2019 il giudice britannico conferma il mandato di cattura.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2019 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Share