Serie A mediocre, Totti presidente e Ronaldo un mostro, ma...

Condividere

"E' un personaggio meraviglioso, se prende il pallino in mano passi delle serate pazzesche". Lui e' pratico, vuole i risultati. Un ricordo meraviglioso, in quel periodo facevo due partite bene e in altre sei andavo in vacanza.

Sulla vittoria della Samp contro la Roma e l'intervento in tackle nella lotta scudetto tra i giallorossi e l'Inter: "Io dovevo lottare per la Champions".

ROMA-SAMP 2010 - "In quella partita, se ce ne facevano 5 nel primo tempo, non avrebbero rubato nulla". La sto assecondando perché lei per 11 anni ha fatto lo stesso per me.

Antonio Cassano non è mai banale. "Vorrei Francesco Totti presidente della Roma". Nella splendida cornice dell'Eur che sabato 13 aprile accoglierà il campionato del mondo di Formula E, si è giocata un'amichevole a cui hanno preso parte ex calciatori e piloti con l'obiettivo di raccogliere fondi che saranno devoluti in beneficenza all'Associazione Andrea Tudisco e Roma Cares. "De Rossi? E' uno al quale piace parlare, Totti dice tre parole al giorno". Esclusa la Juve, comunque, vedo un campionato mediocre. "E mi piacerebbe Donadoni come allenatore".

Ecco la prima foto della storia di un buco nero!
Appena fuori dall'orizzonte degli eventi c'è una regione in cui i fotoni seguono orbite instabili. Scopriamolo insieme attraverso lo scatto che ha già cambiato la storia.

Inter, Icardi nel mirino di Simeone. L'erede può essere Luka Jovic
Secondo quanto riportato da As, i colchoneros si stanno muovendo in vista della prossima stagione. Non solo il Napoli: anche l'Atletico Madrid monitora Mauro Icardi .

Stefano e Belen di nuovo insieme, il dettaglio notato da Mara Venier
Mara ha quindi colto l'occasione per scagliare una sottile frecciatina verso la collega. "C'è un'esclusiva sul caffè, quindi io non posso nominarlo".

GATTUSO - "Non mi aspettavo facesse l'allenatore e così bene".

Sul golazo all'esordio in Serie A in Bari-Inter: "Il più bello, mi ha cambiato la vita".

IL GOL DI BARI-INTER - "Prima di quel gol, non mi conosceva nemmeno mia madre. Mi sta aiutando, è molto bravo". "Se non segna Quagliarella si fa fatica".

Condividere