Zanna: ulteriore azione Brexit è ora nel Regno Unito

Share

Lo ha riferito, illustrando le conclusione del summit, il presidente Donald Tusk, ormai nella notte tra 10 e 11 aprile. La data limite del 31 ottobre ha un senso in quanto a quella data dovrebbe entrare in funzione la nuova Commissione. Tusk infine, le ha comunicato che i 27 proponevano il rinvio a fine ottobre e May ha detto si: "Voglio che il Regno Unito lasci l'UE il prima possibile". Il tema dell'estensione dell'articolo 50 e dei termini dell'uscita del Regno Unito è oggi al centro di un vertice dei leader Ue convocati a Bruxelles per un Consiglio Europeo straordinario.

Un quadro che di certo mette Theresa May sempre più in difficoltà. Nel pomeriggio ha comunicato alla Camera dei Comuni la decisione dell'Ue sul rinvio della Brexit. Per Macron "è vero che la posizione maggioritaria era per concedere una proroga molto lunga, ma ai miei occhi non era logico". Lo ha fatto per lo stesso motivo che ha convinto la premier britannica a cedere: un no deal sarebbe una sconfitta anche per Bruxelles. Da una parte il primo ministro britannico che ha dovuto cedere sul rispetto del risultato referendario sulla Brexit del 2016. Mi assumo questo ruolo, per il bene della collettività. Un compromesso è sempre possibile ma, quale che esso sia, rischia di spaccare all'interno i due partiti.

Trump silura il capo del Secret Service
La donna non si è dimessa ragion per cui il numero uno della Casa Bianca, dopo un colloquio, pare l'abbia indirizzata nel farlo. Sono troppi i migranti che riescono ad attraversare la frontiera ed arrivano illegalmente negli Stati Uniti , secondo Trump .

Ecco la prima foto della storia di un buco nero!
Appena fuori dall'orizzonte degli eventi c'è una regione in cui i fotoni seguono orbite instabili. Scopriamolo insieme attraverso lo scatto che ha già cambiato la storia.

Forse più che Amici, cosa fa Ricky Martin ai "gioielli" di Amedeo
L'appuntamento serale su Canale 5, è andato in onda il secondo appuntamento dell'edizione del talent show più amato dai giovani. Presente in studio anche il duo comico Pio e Amedeo che come sempre si è preso gli applausi del pubblico.

ELEZIONI - Per il Consiglio Europeo, "se il Regno Unito sarà ancora un membro dell'Ue il 23-26 maggio 2019 e se non avrà ratificato l'accordo di ritiro entro il 22 maggio 2019, dovrà tenere le elezioni europee, in linea con il diritto Ue". Inoltre, i capi di Stato e di Governo hanno chiesto l'applicazione di un meccanismo per monitorare ciò che avverrà oltre Manica nei prossimi sei mesi. "Né per chi si reca in Gran Bretagna, né per chi parte dalla Gran Bretagna", ha detto Mark Tanzer, chief executive di Abta, l'associazione delle adv e dei t.o. britannici. La nuova scadenza non è casuale: il 31 ottobre è il giorno prima della scadenza della Commissione Ue e dell'insediamento del nuovo presidente. "A tal fine il Regno Unito deve facilitare all'Unione l'adempimento dei suoi compiti e astenersi da qualsiasi misura che rischi di mettere in pericolo la realizzazione degli obiettivi dell'Unione, in particolare quando partecipa al processo decisionale dell'Unione".

Il Consiglio europeo esaminerà i progressi della situazione nella sua riunione nel prossimo mese di giugno. "Non sarà facile - ha aggiunto - ma i parlamentari hanno il dovere di rompere lo stallo" su Brexit.

Share