Emilia Clarke mostra le foto del suo traumatico ricovero in ospedale

Condividere

Ad un anno e mezzo dalla fine della settima stagione, siamo finalmente tornati nella non troppo accogliente ma sempre imprevedibile terra dei Sette Regni di Westeros.

Stanotte torna il 'Trono di spade', l'ultima epica stagione Galleria fotografica 47 Emmy e milioni di appassionati nel mondo, la serie tratta dai romanzi di George R.R. Martin sta per affrontare la sua ultima stagione. Vedremo gli sviluppi nel secondo episodio, in onda in versione originale sottotitolata. lunedì 22 alle 3 di notte.

Se nell'apertura delle altre stagioni venivano passate in rassegna le varie casate protagoniste ora il cerchio si è ristretto a due location fondamentali in questa ottava stagione: Grande Inverno e Approdo del Re. Visti gli avvenimenti de Il Trono di Spade, qualunque opzione deve essere presa in considerazione, andiamo quindi a vedere quali sono state le reunion che hanno fatto sobbalzare i telespettatori davanti allo schermo. Il più atteso è il più commovente: Jon e Arya si riabbracciano dopo tantissimo tempo (Jon stava per partire per la Barriera, Arya per Approdo del Re), Snow si commuove nello stringere la "sorellastra" e nota che ha ancora con sé Ago, la spada che lui le aveva regalato.

Libia, Di Maio non condivide la chiusura dei porti
Poi non nego che ci sono delle differenze enormi tra il M5Se la Lega , ad esempio anche sul 25 Aprile . Il Governo la sta monitorando giorno dopo giorno . "Col menefreghismo non andiamo da nessuna parte".

Parigi, ultim’ora: la cattedrale di Notre Dame è tra le fiamme
A Parigi i cittadini con il naso all'insù hanno intonato canti gurdando la cattedrale in fiamme . Costruita tra il 1163 e il 1344, ha resistito anche alla Rivoluzione Francese.

Inter, tutto su Lorenzo Pellegrini della Roma: la situazione
L'impressione che ho per Spalletti e per Gattuso è che la qualificazione in Champions League conterà fino a un certo punto. Se i capitolini conquisteranno ancora l'accesso alla Champions League, convincere l'ex ct sarebbe molto più facile.

Tra Daenerys e Jon sembra andare tutto a gonfie vele, o forse sarebbe meglio dire ad ali spiegate, perché per la prima volta Jon ha volato su un drago accanto alla sua Regina.

"Con la seconda, un po' del mio cervello che in realtà è morto", ha detto Clarke.

Il filone narrativo di Jon e Daenerys (non li chiameremo mai Jonerys, le ship ci fanno venire l'orticaria) è piuttosto solido, riuscendo a gestire bene le reunion tra diversi personaggi cardine della serie, pecca un filo di fan service durante la cavalcata dei draghi ma porta a casa un ottimo risultato. Lo scopriremo molto presto. Anche in questo caso, si tratterà con ogni probabilità di una stanza che vedremo spesso in quest'ultima stagione, in preparazione alla grande battaglia contro il Re della Notte. Se un'area non riceve per un minuto il sangue non funziona più. Si comporterà da mercenario o da amico? Arya, emozionata ma comunque padrona di sé, chiede a Gendry di costruirle un'arma, la stessa che le abbiamo visto usare nel trailer. Un uomo incappucciato a cavallo arriva a Grande Inverno: sembra anonimo, un cavaliere come tanti, che si confonde tra le tante persone che popolano le strade del castello in attesa della grande guerra.

Condividere