Europee, Salvini: "Per rispetto non andrò da Fazio"

Share

Notizia che, nel caso, farà sorridere Matteo Salvini: tra Fazio e il leader della Lega, infatti, è in atto un'aspra battaglia che dura da mesi. Salvini è anche tornato ad attaccare il compenso di Fabio Fazio.

"Le regole della par condicio prevedono che da Fazio ci debbano andare i quattro leader: penso che per coerenza e rispetto agli italiani io da Fazio non ci andrò, a meno che non si dimezzi lo stipendio". Come Di Maio, che però ha cambiato idea e adesso sembra andare d'amore e d'accordo con il conduttore ligure, Salvini ha sempre attaccato quest'ultimo per la faccenda del tanto chiacchierato stipendio faraonico e ha voluto tornarvi sopra per spiegare la ragione del suo rifiuto. "E' un fatto di chiarezza".

Vittorio Sgarbi: "Notre Dame? Una cartolina, non abbiamo perso nulla"
Questo pianto generale è inutile, è una tragedia legata a un simbolo perfettamente recuperabile. All'interno non ci sono opere antiche, ci sono i muri e alcuni affreschi del secondo 800.

Sintesi GP Cina Hamilton e la Mercedes dominano Vettel 3°
La Mercedes è avanti nella gestione delle sospensioni idrauliche che la Ferrari adotta solo al posteriore da questa stagione. Così il vincitore del Gp della Cina e nuovo leader del mondiale di Formula 1 , Lewis Hamilton , dominatore della giornata.

Serie A, SPAL-Juventus: le formazioni ufficiali
Semplici dovrebbe schierarsi a specchio, anche se dovrà fare a meno di Kurtic a centrocampo. La partita, calcio d'inizio ore 15, sarà trasmessa in diretta ed in esclusiva su Sky .

Proprio al leader della Lega è rivolto il messaggio dell'alleata di Centrodestra: "Salvini dico che errare è umano, perseverare è diabolico: le alleanze si fanno prima del voto, non dopo".

Share