Perù, è morto l'ex presidente Garcia: si è sparato durante l'arresto

Share

L'ex presidente peruviano Alan Garcia è deceduto dopo essersi sparato un colpo di pistola durante una operazione di polizia per arrestarlo nel suo domicilio.

E' ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale Casimiro Ulloa. Garcia, che è stato alla guida del Paese latino americano tra il 1985 ed il 1990 e poi tra il 2006 ed il 2011, è stato ricoverato in un ospedale di Lima e le sue condizioni sarebbero gravi, riporta la stampa locale. Quando gli agenti sono entrati nell'appartamento, hanno trovato il presidente a terra ferito. In un comunicato stampa la direzione dell'ospedale ha confermato che il decesso è giunto "per una vasta emorragia cerebrale ed un arresto cardio-respiratorio". Come riferiscono il ministro della Sanità peruviano Zulema Tomas e il direttore del centro clinico Casimiro Ulloa, l'ex-presidente ha avuto tre arresti cardiorespiratori prima dell'intervento chirurgico. Secondo gli inquirenti, il presidente aveva ricevuto denaro dalla società di costruzioni brasiliana Odebrecht per la realizzazione di una linea della metropolitana di Lima.

Reddito di cittadinanza, l'annuncio dell'Inps: esito positivo per il 70% delle domande
E sull'importo medio dell'assegno, ha spiegato: "Finora 520 euro per famiglia, con un massimo di 1.380 euro mensili". Tridico ha fatto il punto anche sugli importi che spetteranno ai richiedenti del Reddito di cittadinanza .

Flavio Briatore contro Chiara Ferragni: "Deficiente chi spende 600 euro per vederla"
Se me li chiedesse? "Gli do due calci nel sedere, uno per parte così lo bilancio", conclude l'ex marito di Elisabetta Gregoraci. Tutti sognano di diventare milionari senza fare un c***o, senza lavorare, la gente deve lavorare".

MotoGP. Marquez primo nel warm-up ad Austin
Con il tempo di 2'05 " 311 la Honda del campione del mondo MotoGp ha preceduto di 78 millesimi la Yamaha di Maverick Vinales . Splende il sole oggi sul Circuit of the Americas, anche se c'è un po' di vento e le temperature non sono così alte.

I quattro ultimi presidenti del Perù - cioè Alejandro Toledo (2001-2006), Alan Garcia, Ollanta Humala (2011-2016) e Pedro Pablo Kuczynski - sono nel mirino della giustizia; e la leader dell'opposizione, Keiko Fujimori, figlia dell'ex presidente Alberto Fujimori anche lui arrestato, è stata arrestata il 31 ottobre.

Share