Cristiano De André: lo sfogo Facebook sulle figlie e Barbara D Urso

Share

Del resto Tolstoj già ai tempi di Anna Karenina pensava anche ai De André, Cristiano e le sue figlie: ennesimo esempio, uguale e diverso, di un'infelicità sedimentata in anni di groviglio, come serpenti, accuse pubbliche e private, ferite che non si rimarginano, parole che ogni volta sono sale che le irrita.

Il cantante poi parla del suo rapporto con la figlia Francesca. La donna ha descritto Alex Belli, suo ex marito e uomo per il quale le due litigavano, come incline a tentare di tenere legate a sé tutte le donne con le quali ha avuto una relazione. Perché si era giunti a tanto, a diffamare il proprio sangue? "Carmen, la madre, li ha riempiti di rancore nei miei confronti, li ha cresciuti a pane e veleno". Alla fine io penso che se qualcuno superiore ci ha pensato che lui non può averli, ci sarà un motivo. Accusa il circo mediatico De André, dove la regola è che l'ospite viene invitato solo se accende una polemica, denuda dissapori, rivela gioie (un amore) o dolori (una disgrazia). "In realtà non riguardava la scelta da parte loro di partecipare al programma, anche se lo ritengo un inutile spettacolarizzazione di noiosi scambi di isterismi, piagnistei ed edonismi fine a se stessi", ha scritto. "In quanto ritengo che in una famiglia i problemi e le incomprensioni esistano, ma che debbano essere affrontate e risolte nel suo interno e non svendute in salotti televisivi" ha precisato.

Ma nonostante questo Cristiano De André si è sempre dichiarato disposto a chiarire con le loro figlie. Cristiano De André allora sceglie Facebook per spiegare una diffida che si è comunque rivelata una pistola ad acqua: "Non sono più disposto ad accettare che venga strumentalizzata, denigrata e diffamata la nostra famiglia - scrive il figlio di Fabrizio -".

A far partire le danze è stata Wanda Nara, che ha querelato la cognata Ivana Icardi (qui per recuperare), concorrente 2019, che si era lasciata sfuggire aneddoti non troppo carini sul fratello Mauro Icardi e sulla moglie.

Adani: "La Juve in Premier League arriverebbe terza o quarta"
La Juventus non ha un 'Piano B': se non gioca su Mandzukic, non ha alternative". Contro l'Ajax sono rimasti in panchina e io sento dire che non ci sono i cambi.

Europa League: 4-3 allo Slavia Praga, Chelsea in semifinale
Il Chelsea passeggia per 45' contro lo Slavia poi rischia di complicarsi la vita ma alla fine si qualifica per le semifinali.

Reddito di cittadinanza, ecco il bando per l’assunzione di tremila navigator
Al termine di ciascuna sessione d'esame si procederà in forma anonima e automatica alla correzione delle prove dei candidati e al calcolo dei relativi punteggi.

"Ora ritengo che, essendo ormai donne di 29 e 32 anni, sia giunto il momento che si tolgano questa veste di vittimismo e dimostrino di avere stoffa e capacità reali che giustifichino la loro presenza nel mondo dello spettacolo". Le mie figlie, lo dico a malincuore, hanno preferito cercare un "successo" veloce, attraverso trasmissioni che considero di bassa levatura.

"Da padre, sinceramente soffro a vedere le mie figlie abbandonarsi in questo vuoto, dove ho sempre cercato e sperato che anche loro un giorno trovassero invece dei valori per riempirlo".

Cristiano ha poi terminato il lungo post così: "Sicuramente avrò commesso i miei errori come padre, ma non ho mai smesso di amarle e di sperare che riescano a trovare la loro realizzazione in qualcosa di più costruttivo rispetto a quello dimostrato fino ad oggi".

Share