Cagliari furioso, il ds Carli: "Rigore assurdo, il Var è una barzelletta"

Share

Lavoro per il Var anche a Parma, dove Fabbri (impallato da un calciatore) si perde il fallo di Di Marco che interviene con il gomito largo e alto su un cross destinato a Quagliarella. Flebili proteste genoane per un mani di Fazio su tiro di Koutame: la palla viene intercettata con la spalla dal difensore argentino della Roma, che ha comunque il braccio in posizione naturale. Si vuole far diventare il Var, strumento straordinario, una barzelletta. Uno dei casi in cui il VAR può dare oggettività alla decisione dell'arbitro.

Il Corriere dello Sport analizza la prestazione arbitrale di Chiffi, che ha diretto il posticipo Napoli- Cagliari. Sono incavolato sia con l'arbitro Chiffi che col VAR Mariani, che ha fatto una cosa assurda.

Il ds dei sardi prosegue: "Una cosa così contro il Napoli non l'avrebbero mai fatta perché sarebbe diventata mediaticamente una cosa allucinante".

Gattuso rimanda la resa dei conti con Bakayoko
Sull'espulsione di Paquetà: " È la gioventù, mi dà fastidio ma serve per la sua crescita ". "Oggi siamo rimasti in 7, non in 10. Facevamo il compitino, ma in questo momento se si sbaglia arrivano le colpe. "Siamo contenti per il risultato arrivato".

Florida, Boeing 737 fuori pista finisce in un fiume
Un Boeing 737 è finito fuori pista a Jacksonville , in Florida , e ha finito la sua corsa nel fiume limitrofo, il St. L'incidente è avvenuto intorno alle 21.43 locali, le 3.43 di sabato mattina italiana.

Meteo Roma: previsioni per oggi mercoledì 1 maggio
Verso sera la neve farà la sua comparsa sulle Alpi inizialmente a quota 1600 metri per poi scendere rapidamente sabato. Nelle regioni settentrionali e sull'alta Toscana tempo instabile con la possibilità di temporali .

E ancora: "Se una cosa così dovesse succedere in una finale di Champions cosa facciamo?" Un risultato scontato in realtà ormai da mesi, al punto da gestire il distacco sull'Inter e dirottare le attenzioni sull'Europa League, non però in estate con gli azzurri immaginati da tutti i grandi media fuori persino dalle prime quattro in base agli investimenti delle concorrenti. Un punto per noi vuol dire la vita, come anche per altre squadre. Mi rompe le scatole quando diventano protagonisti, ci sentiamo presi in giro da una decisione cervellotica.

In sostanza, questa la conclusione del direttore sportivo rossoblù: "Se un episodio è chiaro è un conto, ma se è così complicato non vai a vederlo". E conclude: "I ragazzi sono devastati, il mister ha preso pure un'espulsione".

Share