Unicredit, addio a Facebook e Instagram: "Valorizziamo canali proprietari"

Condividere

Piccola rivoluzione in casa UniCredit.

Le motivazioni dell'istituto bancario italiano sono le seguenti: "Valorizzare i canali digitali proprietari per garantire un dialogo riservato di alta qualità". Per questo motivo, i profili Instagram e Facebook (e di conseguenza Messenger) dell'istituto bancario italiano saranno chiusi a partire dal prossimo 1 giugno 2019, come si legge nel post ufficiale di Unicredit.

Una decisione che era nell'aria ormai da diverso tempo ma è stata ufficializzata solamente a maggio.

Il Bayern ha deciso: basta Ribery - Ticinonline
Bayern Monaco: da Beckenbauer a Ribery: quante stelle in 119 anni! Il primo e' il francese Franck Ribery , 36enne. "Non estenderà il suo contratto con il Bayern e andrà via in estate".

Calciomercato Juventus, Allegri: ‘Incontro Agnelli? Ecco cosa ci diremo’
Per quanto riguarda la difesa a tre... no, domani giocano Chiellini e Bonucci in una linea a quattro. Nel secondo tempo il Torino non ha mai tirato in porta, e nel primo gli abbiamo regalato un gol.

È morta Alessandra Panaro, star di 'Poveri ma belli'
Protagonista di film in bianco e nero di cui sentiamo tanto la nostalgia, Alessandra Panaro era nata a Roma il 14 dicembre del 1939 .

Una decisione presa diversi mesi fa.

Parola dell'amministratore delegato Jean Pierre Mustier non più tardi dell'estate scorsa, riferendosi allo scandalo Cambridge Analytica. "Unicredit come gruppo non sta utilizzando Facebook per ordine del Ceo e non lo utilizzerà fino a quando non avrà un comportamento etico appropriato". Ebbene, Unicredit ha annunciato che chiuderà i suoi account Facebook e Instagram. Al momento non si hanno notizie di un disimpegno su Twitter e Linkedin.

Condividere