Agente dei servizi segreti italiani trovato morto a Parigi

Share

Il funzionario della Presidenza, che era in Francia dal 3 maggio e risiedeva in un hotel/appartamento di Montmartre, è stato ritrovato nella notte fra domenica e lunedì vicino all'albergo.

Il funzionario di Palazzo Chigi è stato trovato morto riverso a terra con una ferita sanguinante sotto il mento. Si tratta di Massimo Insalata, 50 anni. Secondo il sito on line del settimanale Le Point, la vittima - Massimo I., 50 anni - era un "agent des services secrets italiens", cioè un nostro agente dei servizi segreti. L'uomo è stato ritrovato privo di sensie sul posto c'erano tracce di vomito. Il sito d'informazione Le Point scrive che i vigili del fuoco sono intervenuti all'una e mezza circa e hanno tentato di rianimarlo, invano. Ufficialmente si trovava nella capitale francese per seguire un corso di lingua.

Читайте также: Venezuela, telefonata Trump Putin. Accordo nucleare anche con la Cina

Le indagini sono al momento nelle mani della polizia scientifica francese.

Nella cassaforte della camera d'albergo in cui alloggiava il 50enne, i poliziotti hanno trovato una chiave di sicurezza crittografata, una busta contenente 85 banconote da 20 euro, una chiavetta usb, un adattatore ed una scheda Sd, oltre al suo bigliettino da visita. I diplomatici italiani fanno sapere che è morto per "cause naturali". Per completezza, però, e per accertare le cause del decesso, la procura parigina ha comunque aperto un'inchiesta, così da rimuovere ogni possibile dubbio.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2019 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Share