Palermo, Procura Figc chiede retrocessione in C e radiazione per Zamparini

Share

Purtroppo, come ampiamente previsto in questi giorni, la Procura federale per bocca del procuratore Pecoraro e del suo aggiunto Chinè, ha ufficializzato la richiesta di retrocessione in serie C per il club rosanero, accusato di illeciti amministrativi.

In Serie B si va oltre quello che accadrà sabato sul campo.

Migranti soccorsi dalla Marina. Salvini: "Io non dò porti"
Il nuovo attacco da parte del ministro dell'interno alla sua collega arriva dalle Marche e riguarda il soccorso di alcuni migranti da parte della Marina italiana .

Era ora! AltaForte esclusa dal 32° Salone del Libro di Torino
E subito mi viene da chiedere che tipo di interlocuzione pensano di avere coloro che continuano a dirmi "bisogna andare e confrontarsi".

Simona Ventura contro Alessia Marcuzzi, interviene Maurizio Costanzo
Aria di divorzio? Ecco tutta la verità sulla sua storia con il marito Paolo Calabresi e la crisi dopo L'Isola dei Famosi . Alle dichiarazioni della "Tigre di Chivasso", la Marcuzzi ha risposto ieri a Verissimo .

Incredibile quanto sta accadendo al Palermo, che tra poche ore potrebbe festeggiare la promozione in Serie A, ma che da un momento all'altro potrebbe ritrovarsi in Serie C. Preludio all'ennesima estate calda del nostro calcio. Nessuna richiesta subordinata, però: in mattinata si era parlato di un'eventuale richiesta alternativa di penalizzazione di 15 punti, che non si è concretizzata. È questo il volere della Procura della FIGC, che al Tribunale federale nazionale ha respinto la difesa dei legali del Palermo, convinti dell'inammissibilità del procedimento. Due anni richiesti anche per l'ex presidente del Collegio sindacale Giovanni Giammarva e per l'ex presidente del CDA Giovanni Giammarva. Ammesso anche il Benevento all'udienza come parte interessata. La squadra di Delio Rossi, a una partita dalla fine del campionato, è terza a un punto dal Lecce.

Capitolo Zamparini. Nei confronti dell'ex patron, con riferimento alle stagioni 2014-2017, l'accusa è di illecito amministrativo e la richiesta di pena è la seguente: cinque anni di inibizione con richiesta di radiazione.

Share