Ciclismo, Giro, Yates: "Lo preparo da un anno"

Share

"Se fossi al posto dei miei avversari avrei paura". Mi sento bene e sono piuttosto sicuro di riuscire a fare la differenza. Il corridore britannico, dopo aver dominato il Giro dello scorso anno prima di perdere la maglia rosa nella tappa di Bardonecchia, è pronto a regalare spettacolo e a chiudere quel conto in sospeso con la corsa italiana. Da mesi penso a dove ho sbagliato, è da tanto tempo che mi alleno per quest'obiettivo, d'altronde io sono così: "mi piace mettermi dei traguardi precisi perché so che farò di tutto per poterli raggiungere". Effettivamente i segnali sono arrivati dal vincitore dell'ultima Vuelta di Spagna che è partito in sordina nel tratto pianeggiante della cronometro di Bologna ma poi sul San Luca ha tenuto un passo di grande sostanza, ha spinto in maniera convincente (ha perso un solo secondo da Roglic negli ultimi due chilometri) e ha tutti i mezzi per piazzare una stoccata importante nelle prossime tre settimane. Ci sono molti favoriti per il Giro, credo di essere in ottima forma e sono fiducioso nel poter vincere; ho fiducia nelle mie capacità. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.

Читайте также: Migranti, sequestrata la nave Mare Jonio a Lampedusa

"Quest'anno correrò più sulla difensiva rispetto al 2018 - ha detto Yates - soprattutto nelle prime tappe, mentre lo scorso anno ho cercato di accumulare sempre maggiore vantaggio". "Dicono che in serata a Bologna dovrebbe piovere, ma nessuno può davvero sapere se questo succederà".

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2019 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Share