Serie B sconvolta: Perugia ai playoff, niente playout, Venezia e Salernitana salve

Share

Il Tribunale Federale Nazionale ha deciso per la condanna in primo grado del Palermo in merito all'accusa della Procura di falso in bilancio su quattro esercizi. Molto probabile la presentazione di un ricorso avverso alla decisione con relativo slittamento di tutto il programma dei playoff. E poi c'è ovviamente la retrocessione all'ultimo posto del Campionato di SERIE B della stagione sportiva in corso 2018/2019 per il Palermo calcio.

I tifosi rosanero sperano che la sentenza possa essere ribaltata in sede di appello ma, in caso contrario, sarebbe una tegola per il club.

Toto Cutugno malattia, svelato incredibile retroscena: "Albano mi ha salvato la vita!"
Volevo farla cantare a Celentano, ha sentito la canzone due volte e poi ha detto che non poteva cantarla. Nell'ultimo cd di Adriano e Mina c'è una mia canzone, siamo sempre in contatto, anche con Claudia Mori.

Bezos sogna e presenta il nuovo veicolo lunare
Il lander potrà trasportare fino a 3,6 tonnellate sulla superficie lunare, ma in Blue Origin stanno lavorando anche a una versione cargo che arriverà a sostenere un carico di 6,5 tonnellate.

Elezioni Europee, l’appello dei capi di Stato: votate
L'integrazione europea - scrivono i Capi di Stato - ha aiutato a realizzare la secolare speranza di pace in Europa dopo che il nazionalismo sfrenato e altre ideologie estremiste avevano portato l'Europa alla barbarie di due guerre mondiali.

Il Palermo ha messo in atto "una sistematica attività volta a eludere i principi di sana gestione finanziaria e volta a rappresentare in maniera non fedele alla realtà lo stato di salute della società deferita". Come si pensava. Il tribunale ha invece dichiarato inammissibile il deferimento nei confronti dell'ex presidente Zamparini, per il quale la procura aveva chiesto 5 anni di inibizione con richiesta di preclusione (radiazione). Il mio mestiere è portare alla conclusione un'operazione - ha raccontato Macaione -, ci sono stati diversi competitors e devo dire che abbiamo giocato tutti le nostre carte.

Niente playout per il Foggia di Grassadonia dopo la retrocessione del Paleremo decisa dal Tribunale federale della Figc. Abbiamo lavorato con grande serieta' e professionalita'. L'azienda calcio e' un'azienda che produce e' importante per il Paese, Palermo e' la quinta citta d'Italia, non si puo' subire questo trattamento.

Share