Caressa: "Allegri pensava mancasse qualcosa alla Juve, ma la società…"

Share

Fabio Caressa, giornalista di Sky Sport, ha commentato attraverso l'emittente satellitare l'addio tra la Juventus e Max Allegri. Non deve sorprendere quindi che all'indomani della feroce eliminazione in Champions, l'obiettivo dell'anno, sapendo di aver avuto ripercussioni sul mercato finanziario, la Juventus abbia detto quelle cose per dare un'idea di stabilità agli azionisti: in quel momento era un "dovere" dell'azienda-Juventus. "Dalle parole di Nedved si poteva già intuire che qualcosa sarebbe potuto accadere".

Non è la D’Urso nella puntata del 15 maggio 2019
Sono state dette cose orrende, solo perché siamo personaggi famosi veniamo messi alla gogna: non va bene. La conferma sembra, inoltre, arrivare dalla sua agente Eliana Michelazzo .

Grande Fratello, le lacrime di Francesca de Andrè
In tanti, una fra tutte Gessica Notaro , hanno trovato quella frase irrispettosa delle tante vittime che subiscono violenza. A tu per tu con Francesca De André , Daniele Interrante ha espresso il proprio pensiero su quanto successo in passato.

Chievo, Sergio Pellissier si ritira: domani l'annuncio ufficiale
Non saprei, ci sono tanti ragazzi bravi, gentili, che si comportano bene, ma le bandiere non esistono più. "Poi ringrazio anche i tifosi, grazie di cuore a tutti, auguro al Chievo un in bocca al lupo enorme ".

Veniamo quindi al terzo aspetto, quello della prossima scelta della Juventus, che secondo Caressa adesso si trova a un bivio. Agnelli ha una "vision", il nuovo allenatore si dovrà sposare con questa visione ovvero una Juve più internazionale, più forte a livello globale o internazionale. Simone Inzaghi e Deschamps danno quel tipo di continuità. Un nome a sorpresa potrebbe essere Roberto De Zerbi. Questi solo alcuni dei nomi che nelle ultime ore sono stati accostati alla panchina della Juventus dopo l'annuncio della separazione con Massimiliano Allegri.

Share