Palermo, niente playoff: ricorso respinto, domani si gioca

Share

Si giocheranno regolarmente quindi le prime due sfide, ovvero Spezia-Cittadella e Verona Perugia. "Di tale parere sarà data comunicazione tempestiva alla Lega B per gli eventuali adempimenti di competenza". Alla fine, a prevalere, è stata la linea della Figc e della Procura Federale.

"Di fronte ad un sistema degli organi giudicanti del calcio viziato da un evidente conflitto di interessi, restiamo in attesa di conoscere se esistono e quali sono gli annunciati provvedimenti del Governo nazionale per evitare che la città e lo sport a Palermo subiscano quello che non può che definirsi uno scippo".

Rigettato il ricorso del Palermo per la sospensiva cautelare dei playoff. Ad attendere la sentenza, all'esterno del Coni, decine di tifosi che hanno deciso di vivere minuto per minuto la speranza di evitare la retrocessione.

Juventus, Marchisio: "Conte all'Inter? Le bandiere sono sempre più rare"
A questo punto direi Pogba che sarebbe un grande ritorno e darebbe più spinta in fase offensiva a centrocampo. In porta dico Buffon , seguito da una difesa a quattro con Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini e Alex Sandro .

Dl Sicurezza bis, Salvini a M5s: "Non accetto i 'no, punto"
E non è un caso, che dietro queste manifestazioni spontanee ci sia pochissima politica e molta società civile . Lo ha annunciato il vicepremier Luigi Di Maio , nel corso di un comizio elettorale a Bari.

Ciclismo, Giro, Yates: "Lo preparo da un anno"
Mi sento bene e sono piuttosto sicuro di riuscire a fare la differenza. "Se fossi al posto dei miei avversari avrei paura".

Non è previsto un punto specifico riguardo il caso Palermo, ma il presidente Gabriele Gravina ha fatto intendere nei giorni scorsi che verrà riservato del tempo, nel corso del Consiglio Federale, per affrontare la vertenza e trarre le conclusioni in merito. Mentre sugli spareggi promozione "dopo la retrocessione del Palermo in serie C, ho ribadito la legittimità della scelta della Lega di serie B di far giocare i playoff già da domani anche se io personalmente avrei comunque aspettato il secondo grado".

Il campionato di Serie B appena concluso è figlio delle decisioni più o meno discutibili degli organi preposti.

Share