Giovane promessa dell'Inter muore a quindici anni

Share

La sua storia aveva commosso sia i tifosi dell'Inter sia tutti gli appassionati di calcio. Maicol Lentini, 15 anni, ex giovane promessa del pallone, è morto a causa di un malore nella sua casa di Pavia. Invece ieri Maicol si è dovuto arrendere alla malattia nella sua casa di Zerbolò, in provincia di Pavia, per un malore improvviso. Maicol era stato costretto a fermarsi con gli allenamenti per curarsi con urgenza.

La Lazio ha vinto la Coppa Italia
All'Olimpico si è giocata una finale poco spettacolare ma con ritmi molto alti e numerosi falli commessi da entrambe le parti. Questo è un episodio da VAR che cambia tutto quello che è stato fatto in campionato. "E' una cosa gravissima".

È iniziato il festival di Cannes
Una serata con l'attrice e cantante Charlotte Gainsbourg e Javier Bardem chiamati a dichiarare ufficialmente aperto il festival.

Stefano De Martino rivela: "La storia d'amore con Belen mi ha penalizzato..."
Oramai non sussistono più dubbi sul fatto che Belen Rodriguez e Stefano De Martino siano tornati ufficialmente a formare una coppia.

Allo stesso modo l'Inter ha voluto esprimere la propria vicnanza con un messaggio sul sito ufficiale: "FC Internazionale Milano partecipa commossa al dolore per la scomparsa del giovane Maicol Lentini. La Nord è con te". Lo stesso Mauro Icardi era sceso in campo con una fascia personalizzata: "Auguri Maicol, non mollare". "Maicol Lentini, un alunno di 1 D Informatici è mancato in serata con grande dolore di noi insegnanti, della sua famiglia e grande sgomento dei suoi compagni di classe, che non condividevano molte ore con lui, ma avevano imparato ad includerlo, a conoscerlo e a condividere con lui i suoi sentimenti". Successivamente eravamo stati confortati dal fatto che sembrava essersi completamente ripreso sebbene rimanendo lontano dall'Inter e per questo oggi ancora più forte è la nostra vicinanza ai suoi famigliari e il dolore per la sua perdita.

Share