Inter, Spalletti: "Vincere con l’Empoli, sarà partita da dentro o fuori"

Share

Una via che il nativo di Reggiolo non vuole percorrere, almeno fino all'anno prossimo, quando, con la sua mano, la società si rinforzerà e cercherà di colmare il gap con la Vecchia Signora e perché no, vincere lo scudetto. "Carlo è stato molto importante per la squadra e soprattutto si trova bene a Napoli e non potrebbe essere altrimenti". Non sono ammessi altri passi falsi dopo aver raccolto una sola vittoria nelle ultime cinque partite: "Ci sta di perdere al San Paolo, magari non così - ha commenatto amaro Luciano Spalletti a Sky Sport nel post gara - abbiamo approcciato bene, poi abbiamo commesso troppi errori costruendo dal basso. L'Empoli verrà a giocarsela, il Milan vorrà vincere con la Spal, sarà comunque una partita da giocare e da vincere".

In questo finale di campionato abbiamo fatto buone partite. Il Napoli ha mantenuto il palleggio e ci ha costretto a fare corse maggiori, che di conseguenza creano più spazi.

Dl Sicurezza bis, Salvini a M5s: "Non accetto i 'no, punto"
E non è un caso, che dietro queste manifestazioni spontanee ci sia pochissima politica e molta società civile . Lo ha annunciato il vicepremier Luigi Di Maio , nel corso di un comizio elettorale a Bari.

Silvio Berlusconi, peso e vasectomia: le divertenti confessioni di Ronaldo "il Fenomeno"
Ronaldo ora è un imprenditore, ha comprato infatti il 51% del Valladolid , club di ultima fascia della Liga spagnola. È così facile.

Venezuela, arrestato il vice di Guaidò dimensione font +
Da allora, il generale Figuera ha disertato, secondo il vicepresidente americano Mike Pence. Guaido accusa il Servizio bolivariano di intelligence ( Sebin ), per il sequestro.

"La Juventus sa già chi prendere, è una società troppo organizzata per non aver scelto già il nuovo allenatore". Abbiamo fatto una brutta partita stasera ma il destino è ancora nelle nostre mani. Tutti d'accordo - a partire da Ancelotti che ne ha parlato pubblicamente - che al Napoli serva un altro bomber ed anche Raffaele Auriemma si unisce al coro. Bisogna reggere queste pressioni con personalità. "Questa settimana servirà la tranquillità di fare le giuste valutazioni e di fare i giusti discorsi".

Share