Calciomercato Juve, duello con l’Inter per Chiesa: lui vuole i bianconeri

Share

E l'equazione diventa semplice semplice: vittoria con l'Empoli, accesso alla cassaforte Champions da 50 milioni e maggiore libertà d'azione, anche all'inseguimento di giocatori dai parametri economici apparentemente troppo elevati, scrive stamani La Gazzetta dello Sport.

Tre club escono dal settlement agreement
E ottenere la qualificazione in Champions League , magari già domenica a Napoli, porterà ulteriori ricavi e faciliterà la crescita della società.

Caressa: "Allegri pensava mancasse qualcosa alla Juve, ma la società…"
Veniamo quindi al terzo aspetto, quello della prossima scelta della Juventus , che secondo Caressa adesso si trova a un bivio . Simone Inzaghi e Deschamps danno quel tipo di continuità.

Roma, addio De Rossi: tifosi contestano a Trigoria
Contro il Parma domenica 26 maggio sarà la sua ultima partita da giocatore della Roma . Un minimo di differenze di vedute ci sta, è inevitabile.

È ovvio che i nerazzurri per ribattere alla potenza di fuoco dei campioni d'Italia siano pronti a sferrare l'assalto per un altro campione della Serie A. Federico Chiesa è nel mirino dei più grandi club di casa nostra, sicuramente lascerà la Fiorentina reduce da un'annata disastrosa. Non solo Ilicic. A Bergamo Giuntoli intende pescare anche Castagne a cui è già stato proposto un quinquennale. L'Inter ha sondato il terreno con Enrico Chiesa, papà di Federico. E Marotta e Ausilio hanno capito che il discorso tra Chiesa e la Juventus è aperto, evidentemente, ma c'è spazio di manovra sufficiente per un inserimento ed eventualmente un sorpasso. La linea è aperta, perché il club nerazzurro ha capito due cose: punto primo, c'è la voglia del giocatore di restare nel campionato italiano, la preferenza è stata espressa e non è un mistero. "Mi hanno detto che Chiesa per andare alla Juve chiede 7 milioni di euro a stagione". Il piano nerazzurri sarebbe però ormai definito: cercare di raggiungere la cifra richiesta dalla Fiorentina, inserendo delle contropartite, come Karamoh, oppure Gagliardini, nome che da quelle parti piace parecchio.

Share