Mercato immobiliare: crescono le transazioni, calano le quotazioni

Share

Catanzaro - Nel 2018 il mercato immobiliare residenziale calabrese continua a crescere (+2,5%), se pure con un tasso meno sostenuto rispetto all'anno precedente.

Secondo l'ultimo studio elaborato dall'Osservatorio del Mercato immobiliare dell'Agenzia delle Entrate che si occupa di analizzare l'andamento del mercato immobiliare delle abitazioni nelle regioni, con approfondimenti e focus per ogni Provincia, il mercato immobiliare residenziale del Friuli Venezia Giulia cresce.

Quotazioni e dimensioni Si registra un calo della quotazione media dei capoluoghi, pari a 1.274 euro a metro quadro (in flessione dell'1,09% in termini nominali rispetto al 2017) e di quella dei comuni minori (-0,89% rispetto al 2017), pari a 1.000 euro a metro quadro. Le due province insieme rappresentano oltre l'80% dell'intero volume regionale. Seguono le province di Savona (4.536 transazioni), Imperia (3.293) e La Spezia (2.533).

MERCATO - Chelsea: già due "no" al Real per Hazard
Per la società madrilena si tratta dunque di un acquisto record: l'affare di mercato più costoso della storia delle Merengue. Il giocatore si è legato al club per le prossime cinque stagioni, fino al 30 giugno 2024 .

Jorginho: "Sarri alla Juve? Un tradimento per i tifosi del Napoli"
Per questo le big in Champions trovano maggiori difficoltà. " L'Italia mi manca, mi piace viverci e vorrei tornarci un giorno ". Conosciamo i napoletani, sono calorosissimi e ti danno tutto. "Non so come andrà a finire, vedremo cosa succederà." .

Belen Rodriguez hot su Instagram: l'abito è troppo scollato, tutti guardano lì
Come quello pubblicato poco fa, in cui indossa un abito che non lascia spazio all'immaginazione. Nessuno dei due però, c'è da dire, ha smentito ciò che circolare sul loro conto.

Le quotazioni. È un andamento variegato quello delle quotazioni, con differenze importanti tra i territori. Il calo è più marcato per le città di Rieti (-10%) e Frosinone (-2,7%). In particolare, calano le quotazioni delle case nel quartiere di Castello (-6,3%), di Monte Mixi (-5,9) e di San Paolo-La Playa (-5,3). Rispetto al 2017 la provincia che è cresciuta di più è quella di Terni (+11,7%). Ma il maggior numero delle compravendite si registra per le abitazioni tra i 50 e gli 85 metri quadri.

Per quanto concerne nello specifico la nostra provincia, dalle indagini di mercato risulta un trend positivo e generalizzato delle compravendite a livello provinciale, ad eccezione della macroarea Colline Alfieri (-2,6%). La macroarea maggiormente positiva per quanto riguarda l'incremento di compravendite è quella delle Colline del Versa e Rilate (+30,7%), confermando l'incremento dello scorso anno. A Roma il calo è in linea con la media regionale. Meglio Teramo (+9%) e L'Aquila (+7,5%), mentre nella provincia di Pescara il dato si attesta allo 0,9%.

Share