Disavventura per Perisic: derubato nell'appartamento di Milano, bottino da 80 mila euro

Share

Se arrivassero offerte per Radja Nainggolan e Ivan Perisic la società le acceteerebbe al volo, il problema è che non ci sono offerte.

A raccontare l'accaduto ai carabinieri della caserma di via della Moscova, nel primo pomeriggio di giovedì, è stato lo stesso calciatore. Chi ha portato via la merce ha lasciato i porta orologi nel cassetto dove erano riposti.

Valentino Rossi: "Barcellona è una pista che mi piace molto"
" Dopo il complicato weekend al Mugello andiamo a Barcellona, una pista che mi piace molto". Montmeló è una pista speciale per me, è un circuito che mi piace molto.

Mercato Roma. Se Massara fosse rimasto in giallorosso avrebbe portato Kouame
Anche grazie al suo contributo è arrivata l'esplosione di Piatek , che a suon di gol si è meritato la chiamata del Milan . Retroscena Massara , il primo calciatore da prendere sarebbe stato Kouamè .

RUSSIA-CINA Xi Jinping: Putin è il mio 'migliore amico'
Xi è in Russia per una visita di 3 giorni in occasione dei 70 anni di rapporti diplomatici fra i due Paesi. Ci sono forze che dicono che le relazioni devono essere ripristinate.

La porta dell'abitazione, e questo è un vero mistero, non avrebbe segni di effrazione. La Stampa precisa inoltre che i ladri non hanno toccato i soldi e altri oggetti di valore presenti in casa.

Ivan Perisic ha dichiarato ai carbinieri: "L'ultima volta che ho visto gli orologi rubati è stato il 27 maggio prima di partire per la Croazia". L'unica persona autorizzata dalla famiglia Perisic è la donna che si occupa delle pulizie. Il palazzo, poi, è uno dei più controllati della città di Milano: con telecamere e servizio di portineria h24, oltre a un registro vero e proprio dei visitatori.

Share