Palermo, la notte più nera Club fuori dalla serie B

Share

Nel frattempo l'11 luglio i verdetti della Covisoc saranno inoltrati alla Figc che il giorno successivo stilerà l'organico completo del prossimo campionato di Serie B. Al posto del Palermo, come da regolamento dovrebbe esserci il Venezia, che ha già presentato la documentazione necessaria per la riammissione in cadetteria.

La Co.Vi.So.C. nella riunione del 3 e 4 luglio 2019, esaminata la documentazione prodotta da codesta società e tenuto conto di quanto certificato dalla Lega Nazionale Professionisti Serie B, ha riscontrato il rispetto dei "criteri legali ed economico-finanziari" previsti per l'ottenimento della Licenza Nazionale ai fini dell'ammissione al Campionato di Serie B 2019/20, di cui al titolo 1) del Comunicato Ufficiale n.100/A del 17 Aprile 2019, come modificato dal Comunicato Ufficiale n. 130/A del 24 Maggio 2019.

Al contempo, il Venezia ha presentato richiesta di riammissione alla Serie B presentando regolare fidejussione da 800.000 euro. Dal club siciliano, ostentano sicurezza, con Fabio Petroni che, dopo essere stato accusato dal vicepresidente Giovanni Palma di "essere il reale proprietario della Juve Stabia" e aver festeggiato la promozione in B delle Vespe, ha diretto le proprie attenzioni verso Trapani partecipando all'operazione di acquisto da Maurizio De Simone assieme a Giorgio Heller e alla società Alivision.

Читайте также: Il Manchester United piomba su un grande attaccante

In caso di non iscrizione, il 12 luglio partirebbe l'iter per la ripartenza dei rosanero dalla Serie D. Ma sembra che i Tuttolomondo vogliano dare battaglia in tutte le sedi opportune per ribaltare una "sentenza" che era comunque ampiamente prevedibile. Ci batteremo punto su punto per venirne fuori. Stessa sorte in Serie C per Foggia e Arzachena: le due squadre non saranno ammesse al campionato.

Il Palermo, invece, non ha ancora ricevuto la Pec, ma presto riceverà la conferma ufficiale dell'esclusione dal campionato di Serie B. Sarebbe interessante sapere cosa pensa la Figc di Petroni e della sua posizione relativamente al Trapani e alla Juve Stabia, nel frattempo anche il Chievo attende il verdetto della Covisoc prima di ufficializzare Michele Marcolini, bloccato da tempo.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2019 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Share