Skipper salernitano scomparso nell'Oceano Atlantico: l'appello via social dei familiari

Share

Solo a bordo, doveva trasferire la barca nel porto colombiano di Barranquilla. Si chiama Rocco Acocella e su Facebook ha un profilo intestato al nome di Rocco Roverandom.

Secondo un appello condiviso dai familiari sui social network, Acocella è partito il 17 giugno da Saint Martin diretto verso il porto di Barranquilla, in Colombia. L'assenza di comunicazioni radio e segnali gps dal trimarano, che dispone di tutti gli apparati di sicurezza, ha fatto scattare l'allarme.

David Sassoli (PD) è il nuovo presidente del Parlamento europeo
E' l'ex giornalista della RAI il prescelto dagli Stati membri per questo ruolo molto importante anche se le polemiche non mancano. Giornalista, volto Rai, poi aderisce al Pd e arriva a Bruxelles. "Con il voto della Lega no sicuramente".

Si è spento il Mago Gabriel Lavorò con la "Gialappa's"
In quell'occasione aveva detto: " Non ho mai rubato niente a nessuno e ho sempre lavorato onestamente, a sua volta ". Era nato a Palermo e si era trasferito a Torino negli anni Sessanta.

Emanuela Orlandi, il Vaticano ordina l’apertura di due tombe
Lo riferisce il direttore 'ad interim' della Sala Stampa della Santa Sede Alessandro Gisotti . Le operazioni di apertura delle tombe avverrano il prossimo 11 luglio .

La Repubblica riferisce che sono state allertate le guardie costiere dei paesi dell'area; si è mobilitata anche l'Unità di crisi della Farnesina, ma finora le ricerche non hanno portato a nulla. Per Rocco il viaggio non presentava problemi: è un velista molto esperto che ha già percorso due volte la rotta tra Europa e Americhe.

"Abbiamo avvertito tutte le autorità competenti". Rocco Acocella invece doveva raggiungere l'Ecuador e fare da guida a un gruppo di turisti per conto di un tour operator internazionale. Non ci sono più notizie da lui da quel giorno. L'ultima traversata dal Portogallo fino a Saint Martin l'aveva realizzata proprio con lo stesso trimarano: era in compagnia della sua fidanzata, che si è fermata nell'isola caraibica per tornare in Italia. "Se qualcuno avesse avvistato l'imbarcazione o avesse avuto qualche notizia - scrive Elisabetta - lo prego di contattarmi su Facebook https://www.facebook.com/elisabetta.acocella o al numero 3494168047 per comunicazioni in italiano e al 3332510900 per comunicazioni in inglese".

Share